Totti e la predizione del 1996: «Alla Roma per sempre. La Lazio…» – VIDEO

totti roma 1996
© foto Facebook - Anedotti Calcistici

Totti day – Francesco e quell’intervista su una emittente locale nel 1996… Tra la possibilità di andare alla Lazio e la predizione sul futuro alla Roma: ecco il video d’annata

Ci siamo, il giorno è arrivato: oggi Francesco Totti chiude la sua carriera con la Roma contro il Genoa dopo venticinque anni di storia che hanno segnato il calcio italiano. Chissà se in queste ore, proprio nel Totti day (qui le ultime: Roma, ecco gli scenari del capitano), nella mente del numero dieci giallorosso staranno transitando le immagini di una vita, la sua, completamente dedicata a Roma e alla Roma. Chissà che, tra le tante, a Totti non tornino in mente magari quelle delle sue prime apparizioni televisive, quando di lui nella Capitale (e non solo) parlava come uno dei più grossi talenti del calcio. Qualora così non fosse, gli rinfrescheremmo noi la memoria, tirando fuori dal cilindro una lontana intervista del 1996 nella trasmissione televisiva “Pressing”, in onda su Rete Oro (una emittente romana), condotta da Alberto Mandolesi. All’epoca il giovane Totti, in una delle sue prime stagioni in Serie A, faceva sperare molto bene: le sue prime apparizioni lasciavano intravedere un talento immenso e sì, le stimmate del campione c’erano già evidentemente tutte. Del Totti uomo, anzi ragazzo, invece si sapeva ancora relativamente poco: fu in quell’occasione, forse per la prima volta, che il futuro capitano della Roma cominciò a raccontare i suoi sogni e le sue speranze.

Totti day – Francesco nel 1996: «A Roma per sempre» – VIDEO

Prima di tutto Totti, incalzato dalle domande degli ospiti in studio, parla dei suoi inizi alla Lodigiani e dell’arrivo alla Roma dopo che un’altra squadra aveva chiesto di tesserarlo… la Lazio. La personalità di Francesco, caratteristica poi di tutta una carriera, viene fuori già in quell’occasione: «Siccome ero della Roma, sono venuto alla Roma, anche perché a indossare la maglietta della Lazio non è che ci riuscivo tanto». Tra le altre cose, il giovane Totti risponde anche alle critiche di chi, all’epoca, vedeva in lui un giocatore un po’ troppo incline ad ingrassare («Vedendo dal campo dicono tutti che sono ciccione, grasso, però dal campo dicono che sono magro. Sono… “agevolino” (forse voleva dire “agilino”, ndr). Quindi la predizione degna del miglior Nostradamus sul futuro: «Spero di continuare a fare più gol possibili, vorrei rimanere sempre alla Roma». Oggi, nel Totti day, 28 maggio 2017, possiamo dirlo, dal futuro, al Totti del passato: ci sei riuscito Francé. Ci sei riuscito.

totti 1996

"Spero di continuare a fare più goal possibili, vorrei rimanere sempre a Roma!"1996, ventuno anni fà, il ragazzino di Porta Metronia diventato grande ha esaudito il suo sogno ❤

Pubblicato da Aneddoti Calcistici su Venerdì 26 maggio 2017

Condividi