Sneijder dice addio all’Olanda: l’omaggio è da brividi – VIDEO

Sneijder dice addio all’Olanda: l’omaggio è da brividi – VIDEO
© foto www.imagephotoagency.it

Sneijder al passo di addio con l’Olanda: la nazionale Oranje tributa l’omaggio commosso all’ex numero 10 dell’Inter, che saluta il suo pubblico dopo aver stabilito record su record

L’Olanda saluta il suo eroe: Wesley Sneijder ieri ha ufficialmente detto addio alla nazionale Oranje dopo una carriera stratosferica. L’ex numero 10 interista ha disputato la sua ultima partita con la maglia arancione sul campo dell’Amsterdam ArenA, dedicata a Johan Cruyff, contro il Perù in amichevole (incontro vinto in rimonta dalla nazionale di Ronald Koeman per 2 a 1). Tutti gli applausi del pubblico sono stati però per Wesley: a lui è stato riservato un salotto proprio al centro del campo sul quale, una volta seduto insieme alla bella moglie Yolanthe e ai propri figli, l’attuale fantasista dell’Al Gharafa, 34 anni compiuti, ha potuto godersi gli highlights delle sue migliori giocate in assoluto tra la commozione generale (e pure la sua).

Tra i tanti a tributargli il giusto omaggio anche José Mourinho, suo ex allenatore all’Inter nella cavalcata che portò al Triplete del 2010, che lo ha definito: «Uno dei migliori giocatori della Champions League e del Mondiale 2010». Mondiale nel quale, lo ricordiamo, la Spagna arrivò in finale anche grazie alle giocate di Sneijder, prima di fermarsi solo ai tempi supplementari contro la Spagna. Avrebbe meritato forse quell’anno il Pallone d’Oro il fantasista olandese, che però potrà vantare comunque un record assoluto niente male: 134 presenze in nazionale, di cui 17 ai Mondiali, competizione nella quale Wesley ha pure segnato 5 gol. È stato tutto molto bello.