Agnelli, obiettivo presidenza dell’Eca

agnelli relazione finanziaria
© foto www.imagephotoagency.it

L’European Club Association deve trovare il successore di Rummenigge: Andrea Agnelli favorito in una corsa a cinque

Un piccolo passo per Andrea Agnelli, ma un grande passo per la Juventus e soprattutto per il calcio italiano: domani il numero bianconero potrebbe ritrovarsi al vertice dell’Eca, l’associazione che riunisce i maggiori club europei. Come riporta “La Gazzetta dello Sport”, in ballo c’è la discussione dei rapporti tra Uefa ed Eca, stabiliti in un memorandum del 2012, che però andrà a scadenza nel 2018. Con il futuro del calcio europeo e mondiale sempre più incerto e confusionario, il nuovo numero uno dell’European Club Association avrà comunque parecchio da fare. Andrea Agnelli è il favorito per diventare il secondo presidente dell’associazione e successore di Rummenigge, che è poi anche il suo sponsor principale, visto che il tedesco è stato finora l’unico numero uno dell’Eca (nata nel 2008).