Roma e Real, offerta e controfferta: per Alisson si gioca a scacchi

© foto www.imagephotoagency.it

Il Real Madrid fa la sua offerta, la Roma risponde e Monchi propone una contromossa golosa: calciomercato scacchistico per Alisson

Da una parte il Real Madrid, desideroso di comprare un nuovo portiere, dall’altra la Roma, che non ha alcuna intenzione di lasciar andare il proprio numero uno. In mezzo, il Liverpool, ma i Reds paiono ormai superati. Per Alisson non è più calciomercato, è quasi una partita a scacchi. L’estremo difensore brasiliano è al centro di una prima offerta dei blancos a cui farà seguito una controfferta di Monchi, come scrive oggi Il Corriere dello Sport. Partiamo con le voci sul Real Madrid, perché la possibile offerta degli spagnoli entrerebbe nella storia: sessanta milioni di euro alla Roma, contratto di cinque anni a cinque milioni di euro a stagione per Alisson. Florentino Perez sembra deciso, sarebbe il prezzo più alto mai pagato per un calciatore non di movimento (record che, al momento, detiene l’altro brasiliano Ederson). Una proposta molto golosa, ma ancora non ufficiale.

Alisson Real, la controproposta di Monchi e della Roma

Se il Real ci prova, la Roma non è da meno. Monchi non vuole lasciar andare Alisson, anche se le cifre in ballo sono di tutto rispetto. Per questo il direttore sportivo dei capitolini ha in mente il rinnovo di contratto da parte del numero uno della Selecao, magari con l’inserimento di una clausola di rescissione importante. Attualmente Alisson guadagna due milioni e mezzo di euro a stagione, la metà di quanto offrirebbe il Real Madrid. La Roma potrebbe alzare l’ingaggio del giocatore e portare molto in alto la sua clausola. Ancora non si parla di cifre, ma comunque i numeri sarebbero da top player sicuro. Intanto si fanno largo anche voci sul Liverpool. Gli inglesi si sono fatti avanti mesi fa per Alisson ma l’appeal del Real Madrid è potente e il brasiliano opterebbe per la Liga in caso di cessione.