Allegri – Dybala, nessuna stretta di mano: voci sul rinnovo

Allegri – Dybala, nessuna stretta di mano: voci sul rinnovo
© foto www.imagephotoagency.it

Le parole di Allegri, allenatore della Juventus, al termine del match vinto contro il Sassuolo di Eusebio Di Francesco

Allegri – Dybala, nessuna stretta di mano: c’entra il contratto? – 30 gennaio, ore 7.25

Secondo La Gazzetta dello Sport potrebbero esserci dei retroscena legati al contratto dietro alla mancata stretta di mano tra Allegri e Dybala. La Joya infatti sembra essere nervoso proprio per questa firma che tarda ad arrivare. Doveva essere ufficiale pochi giorni fa ma ancora non se ne è fatto di nulla e la Juventus potrebbe prolungare l’accordo con lui nella prima settimana di febbraio. Questo rinvio per la firma quindi potrebbe essere alla base dell’eccessivo nervosismo, poi stigmatizzato da Allegri, che ha portato alla mancata stretta di mano.

Massimiliano Allegri, tecnico della Juventus, ha parlato così nel post partita: «Dybala? Ci tiene»

Queste le parole del tecnico bianconero ai microfoni di Rai Sport al seguito del match vinto con il Sassuolo: «Devo complimentarmi con i ragazzi, anche se abbiamo sbagliato troppo, nei disimpegni e nel fare il terzo goal. Dybala? L’ho tolto perché in quel momento avevo bisogno di altre cose in campo; è un bene che si sia arrabbiato, vuol dire che tiene a fare bene. Il modulo? In trasferta abbiamo perso quattro delle ultime 10 trasferte. Mi importava non subire goal e ci siamo riusciti. Anche in Champions così? Se utilizzo questi calciatori bisogna giocare bene, se metto in campo altri calciatori allora cambia anche il modulo. L’importante è che la squadra si adatti al sistema richiesto e che abbia conoscenza di vari sistemi. Chi è insostituibile? Se giocano così è difficile togliere, ma so che in panchina ci sono elementi pronti ad entrare e realizzare le stesse prestazioni. Così anche contro l’Inter? Non ci ho ancora pensato».

Massimiliano Allegri analizza così la vittoria della Juventus sul Sassuolo

Massimiliano Allegri, allenatore della Juventus, ha parlato della vittoria per 2-0 ottenuta sul campo del Sassuolo ai microfoni di Mediaset Premium: «Il campionato è ancora lungo. Per noi oggi era importante vincere, la squadra ha giocato bene. Nella ripresa la squadra è stata brava, era importante non subire goal. Dybala? Tutti i calciatori vorrebbero restare in campo, ma fin quando c’è stato ha giocato bene. Sono passaggi che non cambiano nulla nel modo di fare del calciatore, momenti così capitano. Nel secondo tempo ci sono state delle situazione con squadre lunghe in cui avremmo potuto subire, ma i ragazzi hanno fatto bene. Pjanic? Ha giocato bene come tutti. Il modulo? Non abbandoniamo gli altri sistemi di gioco, perché possono tornarci utili. Rinnovo? C’è l’idea di andare avanti, da parte mia non ci sono problemi, ma dipende anche dalla società».