Astori, il dolore immenso del Milan: «Cresciuto con noi, l’amore per il calcio e per la vita» – FOTO

Astori, il dolore immenso del Milan: «Cresciuto con noi, l’amore per il calcio e per la vita» – FOTO
© foto www.imagephotoagency.it

I tweet della società rossonera per la tragica scomparsa di Davide Astori, capitano della Fiorentina e cresciuto nel settore giovanile del Milan

E’ difficile trovare le parole in un giorno così triste per il mondo del calcio tutto nelle sue componenti. La scomparsa di Davide Astori ha lasciato un vuoto, incolmabile. Un ragazzo innamorato, del calcio e della vita, capitano dentro e fuori dal campo. Il ricordo del Milan, squadra in cui ha mosso i suoi passi da giovanissimo, verte proprio sulle qualità umane dell’ex Roma e Cagliari: «Un ragazzo innamorato del calcio e della vita, cresciuto con noi. Il Milan è scioccato dalla tragica scomparsa di Davide Astori. Un dolore immenso. Le più sentite condoglianze alla sua famiglia e alla Fiorentina».

Nato a San Giovanni Bianco ha iniziato a giocare nella squadra satellite del Milan, il ponte San Pietro, prima di venir integrato nella Primavera dei rossoneri dal 2001 fino alla stagione 2005/2006. Da lì una serie di prestiti fino al trasferimento in comproprietà al Cagliari, squadra in cui ha giocato per ben sei stagioni.