Atletico, nel day after infuriano le polemiche contro il VAR e Ronaldo

Atletico, nel day after infuriano le polemiche contro il VAR e Ronaldo
© foto www.imagephotoagency.it

Atletico Madrid, continuano le polemiche dopo la vittoria contro la Juve. Nel mirino dei colchoneros il VAR e la polemica di Ronaldo

Nonostante la vittoria schiacciante contro la Juventus, non accennano a placarsi le polemiche dei colchoneros rispetto ai fatti della partita. Nel mirino dell’Atletico soprattutto due argomenti: l’utilizzo del VAR e il gesto di Cristiano Ronaldo. A far la voce grossa, prima di tutti, è stato il presidente dell’Atletico Madrid, Enrique Cerezo, che si è espresso così: «Dipende dalla squadra alla quale viene applicata, personalmente affermo da tempo che non mi piace affatto, e continuerò a dirlo». Anche il capitano, Diego Godin, ha voluto porre l’accento sull’utilizzo del Video Assisten Refree: «Il VAR? A volte ci sono situazioni difficili da giudicare a velocità normale, guardarle in tv può aiutare. Per fortuna siamo stati bravi a superare le avversità del VAR e dell’arbitro».

Capitolo Ronaldo

La polemica si sposta poi naturalmente sul nemico numero 1 dell’Atletico, ovvero Cristiano Ronaldo. Il portoghese, beccato più volte con insulti anche abbastanza pesanti dal pubblico, ha reagito mimando il numero 5 con la mano. Il gesto di CR7 ha voluto evidenziare le 5 Champions League vinte dal portoghese, mentre l’Atletico non ha mai trionfato nella più prestigiosa coppa europea. Cerezo la pensa così: «Cristiano Ronaldo non ha affatto vinto cinque Champions, ma solamente tre. Le restanti due contro l’Atletico non le ha vinte per davvero». Mentre Koke, altro storico leader dei colchoneros, commenta così: «​Il gesto di Ronaldo? Non so perché Cristiano abbia fatto quel gesto… Forse voleva salutare qualcuno». Il clima per la partita di ritorno, in programma all’Allianz Stadium il 12 marzo, si annuncia rovente.