Barzagli: «Ora contano i fatti. Dobbiamo restare uniti»

barzagli
© foto www.imagephotoagency.it

Le parole di Andrea Barzagli alla vigilia del match contro la Svezia, valido per il ritorno degli spareggi alle qualificazioni Mondiali

Alla vigilia della gara di ritorno contro la Svezia, il difensore della Juventus e dell’Italia, Andrea Barzagli, ha parlato ali microfoni di Rai Sport: «Abbiamo avuto poco tempo per parlare, ieri siamo arrivati alla Pinetina verso le 15 e non ci sono stati discorsi anche perché c’è bisogno di fatti. Dobbiamo fare una partita tosta per riuscire a ribaltare il risultato, poi è anche normale parlare tra di noi, puntiamo tutti allo stesso obiettivo e siamo concentrati per fare una partita tosta». 

Il difensore continua: «E’ normale poi che all’esterno si parli di varie formazioni e tatticismi, ma ciò che conta è quello che sceglie il mister, sia per quanto riguarda i calciatori che il modulo. Dobbiamo percorrere tutti la stessa strada, ciò che conta è andare ai Mondiali, credo ciò che vogliono tutti è andare in Russia, quindi bisogna essere uniti».