Belotti diventa il piano A: offerta del Milan al Torino

belotti torino
© foto www.imagephotoagency.it

L’affare Andrea Belotti-Milan può prendere il volo nelle prossime settimane, dato che Morata si allontana. Il centravanti del Torino può arrivare per un’offerta da sessanta milioni di euro più qualche piccola “sorpresa”

Dato che Alvaro Morata non sembra entusiasmato dall’arrivo al Milan e l’affare col Real Madrid non è partito col piede giusto, Andrea Belotti è diventato il piano A per l’attacco rossonero. Il calciomercato porta al Gallo ma il Torino è piuttosto esigente e vuole cento milioni di euro, come da clausola. Il Milan, però, ha in mente un’altra offerta: sessanta milioni di euro subito, più qualche aggiunta. Innanzitutto darebbe altri dieci milioni di euro al Torino sotto forma di bonus, inoltre potrebbe garantire ai granata anche qualche contropartita tecnica importante. Sembra che il Diavolo voglia liberarsi di Gianluca Lapadula e di Andrea Bertolacci e per questo abbia deciso di inserire entrambi in questo affare col Toro. Belotti-Milan prende il volo, ma prima bisogna capire quali sono le reali intenzioni del Torino. Non sarà facile, anche perché prima bisogna sfoltire l’attacco e cedere anche M’Baye Niang, il quale, guarda caso, è un pallino di Sinisa Mihajlovic e potrebbe andare al Torino. Secondo Il Corriere dello Sport il Milan vuole Belotti e sarebbe anche disposto a qualche follia.