Bolingbroke, addio Inter. Per Thohir c’è tempo

Bolingbroke, addio Inter. Per Thohir c’è tempo
© foto www.imagephotoagency.it

Michael Bolingbroke è pronto a lasciare il ruolo di CEO dell’Inter, l’addio avverrà a ottobre. E, mentre Suning si appresta ad arrivare a Milano, si pensa anche al futuro di Erick Thohir

L’addio all’Inter è a un passo per Michael Bolingbroke, che dovrebbe lasciare i nerazzurri dopo l’assemblea dei soci di ottobre. La notizia è certa ma diventerà ufficiale solo dopo l’incontro con gli azionisti. Aver lasciato i conti a posto frutterà inoltre all’inglese, attuale CEO dell’Inter, un bonus che ai aggiunge a uno stipendio pesante. Chi sostituirà Bolingbroke? Per ora non ci sono certezze, si sa solo che si punta un nome italiano.

SUNING E THOHIRZhang Jindong e il figlio Steven saranno a Milano nel weekend, i capisaldi del gruppo Suning faranno visita all’Inter e studieranno anche un altro punto, vale a dire il futuro di Erick Thohir. Difficilmente l’attuale presidente lascerà a ottobre, scrive La Gazzetta dello Sport, più probabile che rimanga un altro anno. Thohir infatti spera che la quotazione della sua fetta possa crescere di valore.