Bologna, Corvino: «Voglio qualità, pensando al futuro»

© foto www.imagephotoagency.it

Il nuovo dirigente rossoblu guarda già alla prossima stagione

Pantaelo Corvino, direttore sportivo scelto dalla nuova proprietà del Bologna come direttore sportivo per l’ambizioso progetto rossoblu, è intervenuto ai microfoni di Deejay Football Club e si è esposto brevemente sul mercato del club felsineo e sulle ambizioni mai nascoste dalla nuova società.

PROBLEMI DI MANAGEMENT – Queste le prime parole del dirigente, tornato nel ruolo di d.s. dopo una lunga pausa: «Innanzitutto vorrei spendere parole per Sansone: è un giocatore dalle caratteristiche giuste, una seconda punta con buon senso del gol e ci dà la quadratura del cerchio. Si tratta dell’uomo giusto al momento giusto». Il discorso si è poi spostato sulle prossime mosse e sul momento del calcio italiano: «Il nostro obiettivo è la Serie A, vogliamo trovare qualità che possano migliorarci anche pensando al futuro. Il nostro calcio si sta impoverendo sempre più a livello di management».