Brasile, Pato difende Robinho: “Conta vincere, non chi segna”

© foto www.imagephotoagency.it

Alexandre Pato attacca i critici sul ruolo svolto da Robinho nelle gare in Copa America del Brasile.
L’attaccante del Milan difende il suo compagno di club e di nazionale, ponendo l’importanza della squadra come priorità  nei discorsi da fare: “Sono certo che gli attaccanti non hanno tutti l’ansia di dover far goal a ogni costo – ha dichiarato Pato – . Nessuno si dispera se non segna, perchè l’importante è che vinca il Brasile. Noi cerchiamo tutti di aiutarci l’un l’altro perchè la squadra vinca. Se poi i goal non li fanno gli attaccanti poco male, li farà  qualcun altro. L’importante è che si vinca. Io sto lì davanti e far goal è mio dovere, ci devo pensare io. Devo sempre fare del mio meglio, anche se non ci sono sempre tante occasioni da goal.”