Connettiti con noi

Calciomercato

Calciomercato Lazio, Sarri aveva fatto dei nomi: il retroscena

Pubblicato

su

Per il calciomercato di riparazione, l’allenatore biancoceleste Sarri aveva fatto dei nomi specifici alla Lazio

Maurizio Sarri non ci sta. Il Comandante della Lazio è profondamente insoddisfatto dall’ultima sessione di mercato che gli ha regalato Kamenovic Cabral, due profili che non lo scaldano più di tanto. Eppure, come rivela l’edizione odierna de Il Messaggero, l’ex Napoli aveva fatto richieste precise alla società già a dicembre.

In difesa il preferito era Casale del Verona, ma Setti ha rivelato che con la Lazio non è mai partita una vera e propria trattativa. Inoltre Sarri si aspettava la fumata bianca per quanto riguarda il rinnovo di Luiz Felipe, da oggi libero di firmare per qualsiasi squadra a zero, così come Patric e Strakosha.

In mezzo al campo le due richieste erano state Ricci in regia e il fedelissimo Vecino nel ruolo di mezzala (l’acquisto di quest’ultimo sembra essere stato rimandato a giugno a parametro zero). In attacco poi, le vera nota dolente della sessione invernale, il preferito di Sarri era Pinamonti ma l’indice di liquidità ha bloccato fin da subito qualsiasi abbozzo di trattativa.

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE SULLA LAZIO SU LAZIO NEWS 24