Connettiti con noi

Calciomercato

Milan, Ibrahimovic alla Beckham: ecco perché lo svedese tornerà in prestito

Pubblicato

su

ibrahimovic gattuso milan

Ibrahimovic può tornare al Milan con la formula del prestito: anche Beckham arrivò in rossonero in questo modo

Come fece David Beckham nel 2009, anche Ibrahimovic può arrivare al Milan con la formula del prestito. Anche l’inglese proveniva dalla Mls, più precisamente dai Los Angeles Galaxy, ma questo non gli impedì di ben figurare in Serie A, giocando 20 partite e segnando 2 gol. Ibrahimovic, quindi, è pronto a replicare il percorso di Beckham, magari realizzando qualche rete in più, considerando che tra il 2010 e il 2012 lo svedese, in rossonero, ne mise a segno 56 in 85 partite.

Il campione di Malmo ha un contratto fino a dicembre 2019 con i Galaxy, questo gli permetterebbe di tornare per 6 mesi in Italia con tutta tranquillità, se poi l’avventura a Milano non dovesse proseguire. Al momento l’accordo da circa 3 milioni non si è ancora perfezionato, ma è solo questione di tempo prima che Gattuso possa riabbracciare il suo ex compagno, con cui ha da sempre un ottimo rapporto. Sul piano tattico, Higuain ha già fatto di capire di accogliere molto bene Ibrahimovic: resta da capire se i due, da sempre una calamita per i palloni che passano intorno all’area, riusciranno a trovare il modo di convivere. Inoltre non va dimenticata la crescita del giovane Cutrone. Ibrahimovic, in ogni caso, ha già dimostrato di non essere solo un cannoniere, ma anche un eccezionale uomo assist: nella stagione 2010-2011 ne servì 11 ai compagni.

Advertisement

News

Copyright 2021 © riproduzione riservata Calcio News 24 -Registro Stampa Tribunale di Torino n. 47 del 07/09/2021 - Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 26692 - P.I.11028660014 - Editore e proprietario: Sport Review s.r.l.