Milan: nessuno sconto dal Chelsea per il riscatto di Bakayoko

Milan: nessuno sconto dal Chelsea per il riscatto di Bakayoko
© foto www.imagephotoagency.it

Il Chelsea rifiuta di rivedere gli accordi con il Milan per il prestito di Tiemoué Bakayoko: i rossoneri dovranno riscattare il centrocampista ai 38 milioni di euro già pattuiti

Nessuno sconto per il riscatto di Tiemoué Bakayoko al Milan: per il centrocampista francese, arrivato in prestito dal Chelsea a inizio stagione, i rossoneri dovranno con ogni probabilità pagare il prezzo intero, ovvero i 38 milioni concordati in estate. Come riferito da Sportitalia i Blues avrebbero rifiutato di trattare nuovamente il prezzo del giocatore, costato ai rossoneri già 5 milioni di euro per il prestito oneroso. Non c’è dunque possibilità al momento che il club londinese riveda gli accordi, specie in virtù delle ottime prestazioni messe in mostra quest’anno da Bakayoko e che hanno portato il Milan a convincersi del riscatto.

Per Bakayoko entro l’estate il club rossonero dovrebbe versare al Chelsea (che lo aveva pagato 40 milioni dal Monaco nel 2017) i 35 milioni pattuiti più altri 3 di bonus eventuali. Nei piani della dirigenza milanista il riscatto del centrocampista dovrebbe essere il primo passo in vista del prossimo mercato e, complice l’eventuale qualificazione in Champions League, non dovrebbe essere difficile muoversi di conseguenza. Restano tuttavia ancora le incognite legate alle possibili restrizioni del Fair Play Finanziario UEFA.