Lazio, il primo colpo sarà Acerbi: affare da 9 milioni

© foto www.imagephotoagency.it

Francesco Acerbi Lazio, sarà il centrale difensivo del Sassuolo il primo rinforzo per Simone Inzaghi: Igli Tare prova a chiudere a 9 milioni di euro

Da quattro stagioni cardine della difesa del Sassuolo, Francesco Acerbi è pronto per il salto di qualità. Reduce da una stagione da stakanovista, 38 presenze su 38 giornate di Serie A, il centrale difensivo è finito sul taccuino della Lazio, alla ricerca dell’erede di Stefan de Vrij. E la trattativa è vicina alla fumata bianca secondo il Corriere dello Sport: il trentenne ex Milan sarà il primo rinforzo per Simone Inzaghi.

La trattativa è partita sette giorni fa, con il direttore sportivo Igli Tare che, forte del sì del calciatore, ha aperto il tavolo con il Sassuolo: richiesti 15 milioni di euro ma, dopo la serrata contrattazione, i biancocelesti provano a chiudere l’affare per 9 milioni di euro (massimo 10). Per abbassare le pretese del club emiliano, Lotito e Tare stanno pensando di inserire una contropartita tecnica: i nomi sono quelli di Lombardi, Palombi e Cataldi, quest’ultimo richiesto anche dal neopromosso Empoli. La campagna acquisti per la difesa però non si fermerà qui: sul taccuino della dirigenza anche il brasiliano Diego Carlos, valutato dal Nantes 10 milioni di euro.