Callejon: «Nazionale? Pensavo fosse uno scherzo»

Callejon: «Nazionale? Pensavo fosse uno scherzo»
© foto www.imagephotoagency.it

Josè Maria Callejon, attaccante esterno del Napoli, ha parlato del suo ritorno in Nazionale dopo oltre 2 anni. Le dichiarazioni dello spagnolo

Ritorno in grande stile per Josè Maria Callejon. L’attaccante del Napoli ha iniziato la stagione come meglio non avrebbe potuto, realizzando 5 gol, e riconquistando la Nazionale. Il nome di ‘Callegol’ non veniva inserito nella lista dei convocati da oltre due anni, quando lo spagnolo, con Benitez in panchina, faceva letteralmente impazzire il San Paolo con le sue prestazioni e con i suoi gol. Lo scorso anno, il primo con Sarri, il giocatore ex Real ha faticato, soprattutto in fase realizzativa, ma quest’anno è ripartito alla grandissima.

LE DICHIARAZIONI – Callejon ha parlato a “Onda Cero” del suo ritorno in Nazionale con la Spagna: «Quando mi hanno avvisato pensavo fosse uno scherzo. E’ stato Reina a dirmelo e quando me l’ha detto ho subito controllato su internet. Per me è una ricompensa per il lavoro fatto nel corso degli ultimi anni, voglio continuare così. Reina? E’ un giocatore importante per tutto il Napoli, siamo dei grandi amici. Higuain? Ha segnato 36 anni lo scorso anno, è un grande attaccante ma ora noi abbiamo Gabbiadini e Milik. Quest’ultimo è un nuovo arrivato, sta facendo molto bene e noi crediamo che insieme ai nostri due attaccanti centrali possiamo fare grandi cose».