Connettiti con noi

Hanno Detto

Candreva: «Qui sento l’entusiasmo. Napoli sorpresa del campionato»

Pubblicato

su

Candreva, la Sampdoria, i suoi gol e l’entusiasmo. Il blucerchiato si racconta e punta sul Napoli come sorpresa

Antonio Candreva alla Gazzetta dello Sport fa il punto sulla sua stagione con la Sampdoria. Ecco le sue parole:

LEGGI SU SAMPNEWS24 L’INTERVISTA INTEGRALE

GOL – «Mi sono girato, e ho visto una marea di compagni che venivano verso di me. Lì è finito tutto, ma è stato bellissimo. Rimane il rammarico: siamo una squadra giovane, ma abbiamo anche giocatori esperti, e certi risultati vanno portati a casa. Non è mai facile segnare tre reti e rimontare. Con una vittoria si lavora decisamente meglio perché il successo porta entusiasmo».

SENSAZIONI – «L’anno scorso sono arrivato qui nel post-Covid, a fine settembre, con il mercato che si era allungato. Venivo da una realtà completamente diversa, per di più con poca preparazione e a campionato iniziato. Avevo concluso la stagione con la finale di Europa League, poi da lì solo dieci giorni di riposo. Quest’anno, invece, è stato tutto tradizionale. Sento l’entusiasmo. Forse non abbiamo raccolto tanti punti quanti avremmo potuto. Belli, bravi… I complimenti fanno piacere, ma alla fine contano i risultati. Si lavora bene durante la settimana, c’è voglia di migliorarsi. Poi, è vero, in campo mi piace essere libero, toccare la palla spesso, anche in modo semplice, fare giocare bene la squadra, aiutando gli attaccanti a fare gol».

CAMPIONATO  –  «Il Napoli può essere la sorpresa, ma sino a un certo punto. Nessun cambio, ma ha giocatori ai box che hanno fatto la differenza sino all’anno scorso. Loro sono avvantaggiati. Ma la rosa è comunque fortissima. E pure nella “zona rossa” regna l’equilibrio. Semmai la novità del calendario che cambierà al ritorno può essere una variabile destinata a incidere, perché rimescolando le partite potrebbero verificarsi situazioni particolari».