Catania, Maran: “Rosso penalizzante, prestazione maiuscola”

© foto www.imagephotoagency.it

CATANIA ROLANDO MARAN – Intervenuto in conferenza stampa, Rolando Maran, allenatore del Catania, ha commentato il pareggio interno a reti bianche contro il Napoli ottenuto dalla sua formazione al Massimino. Il punto soddisfa in parte il tecnico degli etnei, vista l’inferiorità numerica con cui i rossazzurri hanno giocato per gran parte della gara, dopo il rosso ad Álvarez. Queste le parole di Maran a fine gara:

“La prestazione, sotto più punti di vista è stata maiuscola. Restare in dieci ci ha un po’ penalizzati. Secondo me eravamo partiti col piglio giusto, poi l’episodio dell’espulsione ha condizionato un po’ l’andamento della gara. Sapevamo che andava cambiata la nostra partita, ma nonostante questo nel finale siamo cresciuti, questa secondo me è la cosa più importante da analizzare. Abbiamo fatto la partita giusta e di sacrificio. Castro ha impattato bene nella gara? Lucas ha una gran gamba, gioca in un ruolo che non ha mai fatto, ma l’ho fatto per sfruttare le sue caratteristiche principali, cioè di poter puntare la porta. In due-tre occasioni siamo ripartiti in maniera pericolosa grazie a questo. Bergessio? Ha fatto un lavoro incredibile, fare un nome però piuttosto di un altro è inutile. Oggi la prestazione è stata buona. Obiettivi? Dobbiamo continuare a correre e far bene le cose. Se considerate che abbiamo giocato contro Roma, Fiorentina, Napoli e Genoa, siamo comunque a recriminare qualche punto. A me fa piacere. Alla lunga si sanno quali sono le squadre che dovranno puntare ad altri obiettivi, ma ora a noi questo ci interessa poco. Ora in vista del turno infra-settimanale dovrò valutare le condizioni dei giocatori domani mattina”