Conferenza stampa De Zerbi: «Le critiche ci devono caricare. Djuricic parte titolare»

Iscriviti
© foto www.imagephotoagency.it

Roberto De Zerbi ha parlato in conferenza stampa alla vigilia della sfida contro il Genoa: queste le sue dichiarazioni

Roberto De Zerbi ha parlato in conferenza stampa alla vigilia della sfida contro il Genoa. Queste le sue dichiarazioni riportate da Sassuolonews.net.

CRITICHE – «Fanno capire che abbiamo dato l’idea a tutti di poter fare un grandissimo campionato, cosa che stiamo facendo, poi fanno capire che non c’è mai equilibrio. Lo sapevamo, lo dico spesso quando ci sono i periodi positivi, è bastata una sconfitta per ribaltare tutto, anche se con un risultato rotondo, anche se giocata male. Le critiche ci devono caricare, far venire la rabbia giusta, poi ognuno è libero di dire le cose a suo modo».

GENOA – «Non voglio la vittoria a tutti i costi, non mi interessa l’atteggiamento della squadra se sarà aggressivo o meno, poi lo vedremo, ma mi interessa vedere che i giocatori si rialzino da una sconfitta, nell’atteggiamento, nella voglia di reagire come abbiamo fatto a Genova dopo il Milan. Poi vedremo come sarà finita la partita. Se ci abituiamo a cadere e poi a rialzarci subito, se cancelliamo le sconfitte come le vittorie, sarà il segnale che mi aspetto domani».

DJURICIC – «Non c’è nessun caso, ieri ci siamo messi a ridere leggendo tutti i giornali che parlavano di casi. Domani gioca titolare».

MOMENTO NON SEMPLICE«Noi siamo qui da 3 anni e in 3 anni ci sono dei momenti in cui viene tutto facile e dei momenti più felici e meno felici. Questa cosa la dicevo anche quando vincevamo o qualche settimana fa. Non è un momento brillantissimo per noi. Fare i sorrisi quando le cose vanno bene è facile per tutti, bisogna essere tranquilli anche quando non è un momento strepitoso. Non siamo ancora al meglio, in attacco e in mezzo al campo. Accettare i momenti fa parte della vita e del calcio».