Copa America, semifinale Stati Uniti - Argentina: le cose da sapere - Calcio News 24
Connettiti con noi

Archivio

Copa America, semifinale Stati Uniti – Argentina: le cose da sapere

Pubblicato

su

Argentina e Stati Uniti scendono in campo nella prima semifinale di Copa America a Houston

La Copa America entra nel vivo e fra qualche ora andrà in scena la prima semifinale fra Stati Uniti e Argentina. I padroni di casa ci arrivano carichi dopo una bella avventura cominciata però con una sconfitta contro la Colombia. La squadra di Klinsmann non era apparsa molto in forma nel primo match, ma è stata in grado di rifarsi grazie al suo mix di giovani e giocatori esperti. L’Argentina dall’altro lato ha schiantato ogni avversario e arriva alla penultima partita di Copa America con uno score di 14 gol in sole quattro partite giocate. Un vero e proprio record, ma d’altronde quando si hanno in squadra Messi, Higuain, Aguero e compagnia, non ci si può aspettare di meno. La sfida si preannuncia interessante e ci sono alcuni punti degni di nota che segneranno la sfida nelle varie zone del campo.

HOUSTON SI SCALDA

A Houston, nonostante un caldo torrido, è previsto il tutto esaurito per spingere i padroni di casa alla finale di Copa America. Klinsmann, dopo qualche polemica sulle squalifiche, si affiderà come sempre ai suoi giocatori prediletti: il giovane Brooks in difesa e Zardes davanti, aiutati dall’esperienza del capitano Bradley e di Dempsey. Questi quattro sono l’asse portante del team ma bisognerà vedere come il non velocissimo Brooks si scontrerà contro i rapidi attaccanti dell’Argentina. Dempsey invece cercherà di tenere vivo l’attacco quasi da solo mentre Zardes e Zusi spingeranno sulle fasce dove potrebbero mettere in difficoltà Otamendi e Mascherano. Il ct Martino si affida a quattro attaccanti di livello assoluto: Aguero, Lavezzi, Messi e Higuain. Sulla carta sembra non ci sia storia ma la forza degli USA è proprio nell’unione del team e nel supporto del pubblico. Il match si deciderà soprattutto nella tre quarti statunitense e sarà a Brooks e compagni provare a fermare le punte di Martino. Un compito non facile e per questo il team potrebbe ambire ai rigori. In quel caso la finale di Copa America da giocare in casa sarebbe ancora più vicina.