Gli Stati Uniti vanno in semifinale di Copa America grazie alla vittoria sull'Ecuador - Calcio News 24
Connettiti con noi

Archivio

Gli Stati Uniti vanno in semifinale di Copa America grazie alla vittoria sull’Ecuador

Pubblicato

su

Dempsey e Zardes spingono gli USA in semifinale di Copa America

I quarti di Copa America prendono il via con i padroni di casa in campo. Gli Stati Uniti di Klinsmann affrontano l’Ecuador, in quello che è stato definito come il match meno interessante di questi quarti di finale. E purtroppo se ne capisce il motivo, dato che entrambi i team non sembrano in grado di costruire azioni di gioco che potrebbero impensierire squadre più forti come Argentina o Messico. Gli USA possono comunque contare sulla spinta del pubblico di casa, che anche a Seattle li ha sostenuti in ogni momento. Alla fine passano gli States, ma se dovessero giocare contro l’Argentina in semifinale le loro speranze non sembrano molte.

APRE DEMPSEY

Sin dalle battute iniziali si capisce che gli Stati Uniti vogliono prendere in mano il gioco. Bradley è ispirato e gioca in pratica da regista, una novità in questa Copa America. Anche l’esperto Dempsey lì davanti sembra in forma, mentre i due Valencia dell’Ecuador appaiono un po’ sottotono. Infatti dopo 20 minuti di studio sono gli Stati Uniti a passare in vantaggio proprio grazie a un bel colpo di testa di Dempsey su cross di Jones. Nei minuti successivi i padroni di casa continuano ad attaccare, ma il portiere ecuadoriano Dominguez è attento. Enner e Antonio Valencia non si vedono, perciò è Jeff Montero a mettersi l’Ecuador sulle spalle con qualche bella incursione che però non preoccupa Guzan. Nella ripresa la partita diventa all’improvviso molto nervosa: Antonio Valencia e Jones vengono alle mani e ad entrambi viene mostrato il cartellino rosso. Squadre in dieci e ancora qualche fallo. Al 62esimo gli States raddoppiano. Dempsey questa volta serve l’assist a Zardes che insacca da pochi centimetri. L’Ecuador si risveglia e accorcia le distanze con Arroyo. Gli ultimi dieci minuti sono infuocati con l’Ecuador che spinge da ogni zona, ma Guzan si salva sempre aiutato dall’ottimo difensore centrale Brooks. Gli USA avanzano in semifinale di Copa America dove molto probabilmente giocheranno contro Messi: si prevede una partita molto difficile se non impossibile per Bradley e compagni.