Costanzo attacca Spalletti: «Invidioso di Totti, vada ad allenare in provincia»

spalletti totti roma
© foto www.imagephotoagency.it

Il noto presentatore prende posizione sul caso Totti-Spalletti e attacca pesantemente il tecnico. Ecco le parole di Maurizio Costanzo

Nuove dichiarazioni sul caso che ormai da diverso tempo anima le strade della Roma giallorossa: Totti o Spalletti? Maurizio Costanzo, noto presentatore, è intervenuto nel corso di ECG, il programma condotto da Roberto Arduini e Andrea Di Ciancio, su Radio Cusano Campus, l’emittente dell’Università degli Studi Niccolò Cusano, e ha detto la sua sul caso che anima la parte giallorossa della Capitale prendendo le distanze da Spalletti e difendendo a spada tratta il capitano:«Io sono un grande tifoso e vorrei dire a Spalletti che una bandiera non può giocare 5 minuti, le bandiere vanno fatte giocare. La verità è che Spalletti è invidioso della storia di Totti e allora può andare ad allenare in provincia. Lui pensava di arrivare qui a fare il mister famoso ma Totti è più famoso e di altri dieci allenatori messi insieme, dove cazzo va?».