Del Piero esalta la Juve: «Squadra perfetta». E su Totti…

del piero
© foto www.imagephotoagency.it

Alessandro Del Piero dice la sua sull’addio al calcio di Totti ed esalta la sua Juve dopo la vittoria sul Monaco

L’addio al calcio di Totti, annunciato ieri pomeriggio da Monchi e confermato in via ufficiosa dalle parole del capitano alla festa di compleanno di Radja Nainggolan, no è passato inosservato per un altro grande ex numero 10. Alessandro Del Piero durante la trasmissione l’Originale di Sky ha detto la sua sul ritiro del suo ex amico/rivale giallorosso: «Credo che sia un momento di grande riflessione per Francesco, e di nervosismo sicuramente anche perché sta giocando molto meno rispetto all’anno scorso. E solo lui, quando parlerà, ci potrà dire qualcosa in più. Lui rimarrà nei cuori e negli occhi dei romanisti come l’emblema, come il ‘Re di Roma’, qualsiasi sarà la sua decisione futura. Gli auguro di poter di concludere con un gran sorriso e con un addio che merita per quello che è stato ed è per la Roma».  Alex ha poi commentato anche la vittoria per 2-0 della sua Juve contro il Monaco nella semifinale d’andata della Champions League: «Se è una squadra perfetta? Lo sta dimostrando. Ha usato le proprie forze nel modo migliore. Ha disputato la partita perfetta perché anche nella difficoltà i singoli hanno dato prova di grande solidità. Hanno meritato questo punteggio. Dani Alves è stato comprato per queste partite, perché ha qualità, esperienza nel calcio europeo. Ha giocato con grande personalità ed è stato il migliore in campo insieme ad Higuain. Lui gioca sempre con naturalezza queste partite».