Connettiti con noi

Hanno Detto

Sassuolo, Dionisi: «Serve bagno di umiltà, oggi è mancata la volontà»

Pubblicato

su

Dionisi

Sassuolo, Dionisi: «Serve bagno di umiltà, oggi è mancata la volontà». Le parole del tecnico neroverde

Alessio Dionisi a DAZN dopo Sampdoria-Sassuolo.

SCONFITTA – «Non voglio parlare dei singoli, mi assumo le responsabilità del risultato ma oggi serviva di più. La Sampdoria ha meritato di vincere, anche se il risultato è eccessivo. Dopo 7 minuti ci siamo ritrovati sotto 2-0 dopo che avevamo avuto due occasioni. Mi viene da pensare che servirebbe un atteggiamento più gagliardo».

APPROCCIO – «Delle volte siamo andati in doppio vantaggio e ci siamo fatti riprendere. Siamo giovani ma non dovrebbe essere una giustificazione. Abbiamo approcci altalenanti, la responsabilità e mia: io non uso la frustra, cerco di usare bastone e carte. Dobbiamo stimolarci di più: dopo una buona prestazione non riusciamo a stare in piedi, mentre dopo una batosta va meglio. Sembra che non vogliamo vincere i contrasti, è mancata la volontà. Dobbiamo fare mea culpa, non guardiamo le statistiche. Sappiamo che teniamo la palla di più e calciamo di più ma non basta. Le squadre vogliono vincere e così anche per noi. Ora abbiamo gare difficili e dobbiamo fare un bagno di umiltà».

VOLONTA’ – «Dobbiamo crescere, io parlo sempre di Raspadori che è il più giovane ma è quello che ha più volontà. La volontà va messa al primo posto».