Connettiti con noi

Champions League

SPECIALE CHAMPIONS LEAGUE – Alla scoperta del Tottenham 2018-2019

Pubblicato

su

Tottenham-calciomercato

Formazione Tottenham 2018-2019: i giocatori, la rosa, l’allenatore, la stella di una delle protagoniste della Champions League

Perché cambiare quando non è necessario? Questa è stata la domanda che si è posto il Tottenham in estate. Questa è la domanda a cui ha voluto rispondere Pochettino in prima persona: cambiare tanto per cambiare non serve a nulla. E così gli Spurs sono rimasti tali e quali: stessa storia, stessa squadra, stesse ambizioni. Il momento di alzare qualche trofeo al cielo è arrivato, aspettare non ha più senso. Ma la società ha ritenuto investire sulle risorse già a disposizione. Lo ha fatto investendo tanti quattrini sulla permanenza di tutte le stelle più brillanti: da Alli a Kane, passando per Eriksen e Dembelè. Nessuno ha scelto di fare le valigie e così il Tottenham ha scelto la via della riconoscenza. Pochettino riparte dal gioco e dai tanti giovani che quest’anno hanno dodici mesi in più di esperienza rispetto allo scorso anno. Perché è proprio l’esperienza ad essere mancata agli Spurs, eliminati dalla Juventus agli ottavi di finale nonostante ai punti Kane e compagni avrebbero meritato qualcosina in più. Crescere ancora è possibile. Poi, quando il nuovo stadio sarà completato, la truppa di Pochettino avrà un’arma una freccia in più al proprio arco. Da scagliare contro tutte le avversarie di Premier League, ma soprattutto contro quelle che daranno filo da torcere in Champions League.

LA STELLA: Harry Kane – Il Tottenham ha avuto un indubbio merito: resistere alle sirene del Real Madrid, blindando il centravanti più forte del calcio mondiale. E lui vuole ripagare gli Spurs, che gli hanno rinnovato il contratto fino al 2024 portandolo a guadagnare 17.5 milioni di euro netti a stagione. Lui parlerà sempre e solo con i gol (l’anno scorso 41 in 48 partite, di cui 7 in Champions League).

L’ALLENATORE: Mauricio Pochettino – Anche lui, esattamente come Kane, ha resistito all’interesse del Real Madrid. Il nuovo Tottenham sembra più solido rispetto a quello dell’anno scorso. Ma ora sembra giunto ad un punto di non ritorno: o vince, o vince. Altrimenti i suoi Spurs rimarranno per sempre incompiuti.


Rosa Tottenham 2018-2019: i giocatori

PORTIERI – Gazzaniga, Lloris, Vorm

DIFENSORI – Alderweireld, Aurier, Carter-Vickers, Davies, Foyth, Rose, Sanchez, Trippier, Vertonghen, Walker-Peters

CENTROCAMPISTI – Dele Alli, Amos, Dembelè, Dier, Eriksen, Lamela, Lucas Moura, Sissoko, Wanyama, Winks

ATTACCANTI – Janssen, Kane, Llorente, N’Koudou, Onomah, Son

ALLENATORE: Mauricio Pochettino

TOTTENHAM (3-4-2-1): Lloris; Sanchez, Alderweireld, Vertonghen; Trippier, Dembelè, Dier, Davies; Eriksen, Alli; Kane. Allenatore: Pochettino.