Germania-Messico 0-1, Mondiali 2018: pagelle e tabellino

Germania-Messico, gruppo F Mondiale Russia 2018: cronaca in diretta live con formazioni ufficiali, risultato, pagelle, tabellino e sintesi

GermaniaMessico 0-1, i campioni del mondo in carica cadono all’esordio di Russia 2018 e lo fanno per mano di un Messico eccellente nell’interpretazione della gara! Gli uomini di Osorio hanno letteralmente mandato in crisi la Germania con una serie di ripartenze letali, su tutte quella finalizzata dal match-winner Lozano. Tedeschi in enorme difficoltà sul piano della corsa e dunque dell’intensità, apparsi del tutto scollati tra i comparti di campo. Tante cose da rivedere per Loew, che per sua fortuna si ritrova un girone non particolarmente complesso.

Germania-Messico 0-1: pagelle e tabellino

MARCATORI: pt 35′ Lozano

Germania (4-2-3-1): Neuer 6; Kimmich 6, Boateng 5.5, Hummels 5.5, Plattenhardt 5 (35′ st Gomez 5); Khedira 4.5 (15′ st Reus 5.5), Kroos 5; Muller 4.5, Ozil 4.5, Draxler 5; Werner 4.5 (41′ st Brandt 6). A disposizione: Ter Stegen, Trapp, Ginter, Goretzka, Sule, Rudy, Rudiger, Gundogan. Allenatore: Joachim Löw

Messico (4-2-3-1): Ochoa 6.5; Salcedo 6.5, Ayala 7, Moreno 6.5, Gallardo 6.5; Herrera 7, Guardado 7 (29′ st Marquez 6.5); Layun 7.5, Vela 7 (13′ st Alvarez 6.5), Lozano 7.5 (21′ st Raul Jimenez 6.5); Hernandez 7. A disposizione: Corona, Talavera, Marquez, Gutierrez, J. Dos Santos, Fabian, G. Dos Santos, Jesus C., Peralta, Aquino. Allenatore: Juan Carlos Osorio

ARBITRO: Alireza Faghani (Iran)
NOTE: ammoniti Moreno, Muller, Hummels, Herrera

Germania-Messico: diretta live e sintesi

SINTESI SECONDO TEMPO – La Germania è riuscita a far vedere qualcosa in più rispetto ad una prima frazione praticamente inesistente, ma ha comunque palesato un’enorme difficoltà sul piano della corsa ed in termini di lucidità delle idee. Il Messico regge nel finale e si porta a casa l’intera posta in palio!

48′ – Fischio finale: Germania-Messico 0-1!

47′ – Imbucata di Muller per Reus, perentoria l’uscita di Ochoa, attentissimo nella specifica situazione

45′ – Sinistro poco insidioso di Boateng: tutto comodo per Ochoa in presa bassa. Tre minuti di recupero

44′ – Subito Brandt: soluzione eccellente, di potenza e precisione, ma il palo esterno gli dice no!

43′ – Spreco clamoroso di Gomez! Colpo di testa comodo da due metri, è la sua specialità ma manda incredibilmente a lato, graziando il Messico

41′ – Nella Germania tocca a Brandt: fuori un deludente Werner

39′ – Sinistro di Kroos dai venti metri: Ochoa in due tempi

37′ – Si è perso il conto delle ripartenze messicane: tocca ancora a Layun, diagonale di gran potenza che non trova però la necessaria precisione

35′ – Sostituzione Germania: Gomez per Plattenhardt

34′ – Bel cross di Plattenhardt, la difesa messicana allontana, irrompe Kimmich che però non trova la soluzione vincente

33′ – Contropiede interamente gestito da Layun: conclusione alta dai venti metri

32′ – Murata la conclusione di Draxler: il muro del Messico regge

31′ – Kimmich per Kroos che calcia di prima intenzione: palla a lato, Ochoa aveva presidiato la traiettoria

29′ – In campo lo storico capitano del Messico: Marquez rileva Guardado

26′ – Primo squillo del subentrato Reus: tiro al volo da posizione molto angolata, il trequartista prova ad iscriversi al corso della gara

25′ – Azione dubbia in area tedesca: contatto Hernandez-Hummels, l’attaccante messicano pare lasciarsi andare volutamente a terra

23′ – Sugli sviluppi del corner ecco Werner: deviazione che termina alta sulla porta messicana

22′ – Salcedo a vuoto, tiro a giro di Draxler: deviazione e palla a lato

21′ – Seconda sostituzione per il Messico: Raul Jimenez per l’attuale match winner Lozano

20′ – Rovesciata acrobatica di Kimmich: soluzione di spessore ma che non può impensierire Ochoa

16′ – Draxler si accentra e tira, ma la sua conclusione è ribattuta da Guardado

15′ – Cambia anche la Germania: Reus per un deludente Khedira

13′ – Nel Messico Alvarez per Vela

12′ – Chance clamorosa per il Messico! Ennesima ripartenza letale ma stavolta Hernandez manca l’ultimo servizio per Vela e vanifica il tutto, poi Guardado calcia alto

11′ – Errore in disimpegno di Guardado, ma Ayala salva su uno statico Werner

10′ – Piattone in corsa di Draxler: decisiva la deviazione in corner di Salcedo

8′ – Conclusione alle stelle da parte di Kimmich

7′ – Germania che deve cambiare necessariamente ritmo e trovare qualità nel palleggio

3′ – Mancino di Plattenhardt: nessun problema per Ochoa

1′ – Si riparte: via al secondo tempo di Germania-Messico

SINTESI PRIMO TEMPO – Soltanto una squadra in campo: il Messico. E non la Germania come avreste potuto ipotizzare da pronostico. Almeno sei transizioni di chiara evidenza per gli uomini di Osorio, contro una Germania spezzata in due tronchi e lentissima in ogni comparto: vantaggio di un solo gol – quello di Lozano – assolutamente riduttivo per quanto si è visto in campo.

46′ – Intervallo dopo un solo minuto di recupero: Germania-Messico 0-1

45′ – Che occasione per il Messico! Vela si libera e calcia di sinistro, Neuer immobile, palla appena a lato

42′ – La Germania soffre clamorosamente le transizioni del Messico: la storia si ripete sull’asse Vela-Layun, che a sua volta serve l’accorrente

39′ – Traversa Germania! Kroos calcia con potenza e precisione, Ochoa si salva con l’aiuto del legno

35′ – MESSICO AVANTI! E con enorme merito! Ripartenza letale degli uomini di Osorio: assist del Chicharito Hernandez per Lozano che rientra con qualità su Ozil e calcia sul primo palo, beffando Neuer che non può leggere la situazione!

34′ – Solo Messico in campo: assist eccellente di Guardado per Layun che manca il controllo a tu per tu con Neuer

29′ – Terza conclusione di Layun: Neuer c’è

27′ – Partenza oltremodo complessa per una Germania in difficoltà sul piano della corsa

26′ – Break Messico: sono in tanti ad orchestrare la ripartenza, liberato Layun al tiro che però non trova lo specchio della porta

22′ – Sinistro improvviso di Kroos: manca la necessaria potenza

20′ – Kimmich per Werner che calcia in girata di sinistro: Ochoa non si lascia beffare

18′ – Che spreco di Hernandez! Spedito in porta da Herrera ritarda clamorosamente la scelta e vanifica il tutto a tu per tu con Neuer!

16′ – Ci prova Kroos: soluzione irriconoscibile per un centrocampista dotato della sua conclusione

14′ – Altra occasione per un Messico oltremodo determinato: punizione di Layun e stacco di Moreno, Hummels prima si fa beffare e poi disturba la conclusione, agevolando l’intervento di Neuer

12′ – Solita sovrapposizione di Kimmich: cross controllato da Ochoa in presa bassa

10′ – Gran botta di Lozano: si distende Neuer e blocca

9′ – Punizione per il Messico da posizione centrale: Layun calcia alto sulla porta difesa da Neuer

7′ – Girata di Hummels: palla tra le braccia di Ochoa

6′ – Ritmi di gara decisamente intensi sin dalle primissime battute

3′ – Risposta di Werner: sorprende Gallardo e calcia in diagonale, angolo di tiro appena impreciso

2′ – Boateng salva su Lozano che aveva calciato a botta sicura da due metri! Sugli sviluppi del corner provvidenziale l’uscita bassa di Neuer

1′ – Fischio d’inizio: via a Germania-Messico

Prende vita anche il Gruppo F di Russia 2018, quello che vede partecipare i campioni in carica: la Germania di Loew, strepitosa nel suo cammino a Brasile 2014, pronta a difendere il titolo forte di una squadra di livello assoluto. Compagine che trova argomenti validi in ogni comparto di campo, oltremodo completa e strutturata per arrivare ancora una volta in fondo. Tra pochi minuti via alla cronaca live con gli aggiornamenti in tempo reale su Germania-Messico. Scelte ufficiali: una sola novità nella formazione titolare della Germania rispetto alle indicazioni emerse alla vigilia, sulla corsia sinistra difensiva agirà Plattenhardt e non Hector. Capitolo Messico: Layun scala sulla trequarti con Vela e Lozano alle spalle del riferimento offensivo Hernandez, sulla sinistra in retroguardia fiducia a Gallardo.

Germania-Messico: formazioni ufficiali

Germania (4-2-3-1): Neuer; Kimmich, Boateng, Hummels, Plattenhardt; Khedira, Kroos; Muller, Ozil, Draxler; Werner. Allenatore: Joachim Löw

Messico (4-2-3-1): Ochoa; Salcedo, Ayala, Moreno, Gallardo; Herrera, Guardado; Layun, Vela, Lozano; Hernandez. Allenatore: Juan Carlos Osorio

Germania-Messico: probabili formazioni e pre-partita

Loew sceglie di affidarsi a Neuer tra i pali, c’è Kimmich sulla corsia destra difensiva. I soliti Khedira e Kroos in mediana, spazio a Draxler con Muller ed Ozil alle spalle del riferimento offensivo Werner. Il Messico di Osorio risponde con un 4-3-3 dinamico, il centravanti è Hernandez, ai suoi lati agiranno Vela e Lozano. Probabile impiego a centrocampo per Dos Santos, tandem difensivo centrale composto da Ayala e Moreno.

Germania (4-2-3-1): Neuer; Kimmich, Boateng, Hummels, Hector; Khedira, Kroos; Muller, Ozil, Draxler; Werner. Allenatore: Joachim Löw

Messico (4-3-3): Ochoa; Salcedo, Ayala, Moreno, Layun; Dos Santos, Guardado, Herrera; Vela, Hernandez, Lozano. Allenatore: Juan Carlos Osorio

Germania-Messico: i precedenti del match

Germania e Messico si sono già incontrate tre volte in sfide valevoli per i Mondiali: tedeschi imbattuti nel confronto con gli americani. Sono due i successi della Germania: nel Mondiale del 1978 con il roboante risultato di 6-0, nel 1998 con un più contenuto 2-1. Altra sfida terminata in pareggio: 0-0 nel 1986.

Germania-Messico: l’arbitro del match

Dirige l’arbitro iraniano Alireza Faghani, classe 1978 e Fifa dal 2008. A livello internazionale, nel corso dell’attuale stagione, ha arbitrato tre gare di AFC Champions League, tutte relative alla fase a gironi, occasioni in cui ha estratto dieci cartellini gialli, alla media di 3.3 ammonizioni a partita.

Germania-Messico Streaming: dove vederla in tv

Germania-Messico sarà trasmessa a partire dalle ore 17 in diretta in chiaro sulle frequenze satellitari di Italia 1 (anche in HD). Non è tutto, perché la partita sarà visibile anche in streaming per pc, smartphone e tablet su tutti i device iOs, Android e Windows Mobile tramite app Premium Play.


Leggi anche: MONDIALI RUSSIA 2018: CALENDARIO E PROGRAMMAZIONE