Donnarumma, aria d’addio: Milan-Fiorentina ultima in rossonero?

Iscriviti
© foto www.imagephotoagency.it

Gianluigi Donnarumma potrebbe giocare la sua ultima gara a San Siro da calciatore del Milan, contro la Fiorentina non c’è in ballo solo l’Europa

Il Milan non si gioca solamente un posto nella fase a gironi di Europa League oggi contro la Fiorentina a San Siro. In caso di successo, i rossoneri salterebbero i preliminari di luglio e agosto e sarebbe un’ulteriore vittoria. Oltre a questo discorso, c’è altro in casa Milan. La sfida con la Fiorentina potrebbe essere l’ultima a San Siro col Diavolo per molti giocatori. Si è parlato di Suso, ma poi si è infortunato e non sarà presente. Si è detto di qualche senatore pronto a lasciare, ma più di tutti è Gianluigi Donnarumma a essere un grande punto interrogativo. I recenti errori tra Coppa Italia e Serie A lo hanno fatto salire, forse ingiustamente, sul banco degli imputati. Il prossimo calciomercato dirà se Donnarumma sarà ancora del Milan o meno e il rischio è che Milan-Fiorentina possa davvero essere il suo addio.

Donnarumma è richiesto dal Paris Saint Germain (che vuole anche Buffon) e dal Liverpool, ma per lui si è parlato pure di Real Madrid. Insomma, qualche pretendente di spessore c’è. Bisogna capire cosa vorrà fare Mino Raiola, procuratore del portiere: da parte del Milan c’è stata un’apertura alla cessione, Massimiliano Mirabelli non l’ha esclusa, sempre che al Diavolo arrivi la somma giusta. Qual è la somma giusta? Cinquanta o sessanta milioni di euro, ma forse si giocherà al rialzo. Il futuro di Gigio è in forte bilico, anche se il numero novantanove sembra voler rimanere. Milan-Fiorentina potrebbe essere la sua ultima a San Siro da milanista, ma un precedente fa ben sperare i tifosi. Nel 2009 un altro Milan-Fiorentina avrebbe dovuto essere l’ultima di Kakà col Diavolo, ma pochi giorni dopo il brasiliano ci ripensò e rimase. Certo, sei mesi dopo andò al Real Madrid, ma quella è un’altra storia.