E’ morto Guido Rossi: fu commissario FIGC durante Calciopoli

E’ morto Guido Rossi: fu commissario FIGC durante Calciopoli
© foto www.imagephotoagency.it

L’ex dirigente e giurista è morto all’età di 86 anni. Il mondo del calcio piange Guido Rossi. Le ultimissime notizie

I tifosi di Juventus e Inter probabilmente lo ricorderanno bene. Il mondo del calcio piange la scomparsa di Guido Rossi. L’avvocato e giurista, ex presidente Telecom, è diventato famoso, negli ambienti calcistici, soprattutto nel 2006 quando fu nominato commissario straordinario della FIGC dopo lo scandalo Calciopoli. Oltre all’avventura nel mondo del calcio, Rossi si è dedicato anche ad alcune attività parlamentari ma anche ad alcune grandi aziende italiane. E’ stato presidente del gruppo Ferfin-Montedison, del gruppo Telecom, consulente Fiat ed era inoltre un grande esperto di diritto societario. Ha fatto litigare, suo malgrado, i tifosi di Juve e Inter, divisi dopo la sua nomina. Per alcuni non poteva essere una personalità super partes e garante di imparzialità perché aveva fatto parte del CdA dell’Inter. Fu lui, dopo aver delegato lo studio dell’argomento a un comitato di tre saggi (Gerhard Aigner, Massimo Coccia e Roberto Pardolesi), ad assegnare lo Scudetto 2005/2006 revocato alla Juventus, all’Inter.