La nuova proposta di Wanda Nara all’Inter per il rinnovo di Icardi: i dettagli

Mauro Icardi, Inter
© foto www.imagephotoagency.it

Senza Mondiale c’è solo l’Inter per Maurito. I nerazzurri vogliono blindare Icardi: trattativa al via dopo il derby

Dopo il derby del 4 aprile ci sarà un incontro tra l’Inter e l’entourage di Mauro Icardi per parlare del rinnovo del numero 9 interista. Il centravanti argentino, scosso dalle dichiarazioni di Jorge Sampaoli che ha praticamente chiuso le porte a una convocazione in vista del Mondiale per Maurito (ieri sera dopo la partita il ct ha provato a smussare gli angoli delle sue dichiarazioni) ha solo l’Inter. Secondo Tuttosport Maurito è una seconda scelta per i grandi club europei e le parole del ct dell’Argentina potrebbero far crollare la valutazione del centravanti nerazzurro perché, nonostante gli oltre 100 gol in Serie A, Mauro non ha ancora messo piede in Champions League.

Dopo il derby del 4 aprile la trattativa per il rinnovo entrerà nel vivo. Oggetto di discussione, non il prolungamento ma l’estensione della clausola rescissoria che l’entourage del giocatore vorrebbe pari al 10% al lordo dell’ingaggio. In sostanza, se la clausola dovesse essere aumentata a 160 milioni di euro, Maurito dovrebbe arrivare a guadagnare 8 milioni di euro. Una cifra ritenuta spropositata dai nerazzurri. L’accordo, è evidente, ancora non c’è e la sensazione è che, nonostante la volontà di Icardi, bisognerà lavorare a lungo per giungere a una nuova intesa tra le parti.