Inter, la Federcalcio slovacca perdona Skriniar: nessuna sanzione dopo l’abbandono del ritiro

Inter, la Federcalcio slovacca perdona Skriniar: nessuna sanzione dopo l’abbandono del ritiro
© foto www.imagephotoagency.it

Il difensore dell’Inter Milan Skriniar non subirà pene per il comportamento dopo la gara persa contro la Repubblica Ceca a novembre

Milan Skriniar si è confermato quest’anno come uno dei pilastri dell’Inter. Ancora ottime prestazioni per un rendimento da vero top player. In Slovacchia tuttavia, il difensore fece parlare di sé durante la pausa per le Nazionali, quando dopo una sconfitta contro la Repubblica Ceca, insieme a sette compagni, abbandonò il ritiro per festeggiare in un club. Questo fatto portò alle dimissioni dell’ex c.t. Jan Kozak, poi sostituito da Pavel Hapal.

Ebbene, oggi è arrivata la sentenza della Commissione Disciplinare della Federcalcio slovacca che perdona il giocatore dell’Inter insieme agli altri compagni. Nessuna sanzione verrà comminata ai calciatori, questa la nota trasmessa: «La Federcalcio prende atto delle scuse pubbliche del giocatore e decide, sulla base del parere federale, sulla sospensione dei premi finanziari in relazione alla rappresentanza della Nazionale slovacca e del rispetto del principio generale di proporzionalità (…), di rinunciare alla sanzione disciplinare».