Inter, Mancini: «Osvaldo e M’Vila? Vedremo nei prossimi giorni»

© foto www.imagephotoagency.it

Le dichiarazioni in conferenza alla vigilia dell’Empoli

Roberto Mancini in conferenza alla vigilia del match contro l’Empoli: «Sarà una partita difficile, a Empoli è sempre difficile vincere e dovremo fare una gara quasi perfetta per poter conquistare i tre punti. Non siamo in grado di pensare tre partite per volta, ma dobbiamo concentrarci su ogni incontro, nessuna gara è semplice, dunque concentriamoci intensamente sull’Empoli, poi penseremo alla Coppa Italia e al Torino. Ranocchia-Vidic? Domani decidiamo. Kovacic? Ha dato ancora poco per le sue qualità, lo farà crescendo e potrà essere decisivo, deve cercare di migliorare ogni giorno, è giovane e ha qualità».

LE DICHIARAZIONI – Prosegue il tecnico dell’Inter: «Shaqiri si è allenato bene, di certo non può giocare una partita intera. M’Vila ha bisogno di giocare e non posso dargli questa certezza, vedremo le sue intenzioni nei prossimi giorni. Osvaldo si sta allenando col preparatore, anche per lui vedremo nei prossimi giorni. Per adesso l’importante è fare punti, poi vedremo a fine campionato. Ho diversi dubbi di formazione, devo valutare diverse condizioni. È importante tenere bene il gruppo e cercare di fare punti. Poi vediamo alla fine cosa potrà succedere.

SINGOLI – Infine: «Hernanes può fare diversi ruoli, anche il centrocampista centrale, in questo momento non è al 100%. Osvaldo alla Juventus? Non è una cosa del quale ho mai parlato, spero solo nella migliore soluzione per lui.. Palacio è disponibile al 100%, quando ci sono tante partite magari potrà riposare. Vidic? Sta recuperando la condizione dopo non aver giocato per diverso tempo».