Connettiti con noi

Azzurri

Italia, De Zerbi: «Nazionale meravigliosa. Che emozione al rigore di Berardi»

Pubblicato

su

De Zerbi

L’allenatore dello Shakhtar Donetsk Roberto De Zerbi ha commentato il cammino dell’Italia all’Europeo culminato con la vittoria in finale

Roberto De Zerbi, neo allenatore dello Shakhtar Donetsk, ai microfoni di TopCalcio 24 ha commentato la vittoria dell’Italia a Euro 2020.

VITTORIA – «È stata un’Italia meravigliosa che ha reso felici tutti, non solo per il risultato, ma anche per come ha vinto. Essere italiano a livello calcistico è sempre stato un orgoglio perché, con i nostri pregi e difetti, siamo sempre stati protagonisti. Poi abbiamo avuto momenti meno felici, ma una vittoria come questa dopo la mancata qualificazione al Mondiale ci voleva. Fa bene a tutti». 

AZZURRI DEL SASSUOLO – «Loro non avevano bisogno di me come allenatore. Erano forti anche prima. A forza di martellarli forse, però, sono diventati più forti mentalmente. Al rigore di Berardi ammetto di essermi emozionato perché so quanto sia sensibile. Lo stesso vale per l’errore di Locatelli, è stato come se lo avessi commesso io. Tutto questo senza dimenticare Raspadori e Caputo, a cui ho pensato ieri, che ha saltato l’Europeo per un infortunio».