Italia-Portogallo 0-0: pagelle e tabellino

Italia-Portogallo 0-0: pagelle e tabellino
© foto www.imagephotoagency.it

Italia-Portogallo, Lega A gruppo 3 Nations League 2018/2019: cronaca in diretta live con formazioni ufficiali, risultato, pagelle, tabellino e sintesi

Vincere questa sera e poi tifare Polonia. Questo è quanto deve fare l’Italia se vuole avere ancora una possibilità di chiudere al primo posto il gruppo 3 della Lega A di Nations League. Contro il Portogallo infatti sono imprescindibili i tre punti per prendere la testa della classifica. Poi sarà tutto nelle mani dei lusitani, che con una vittoria al prossimo turno sarebbero certi del primo posto.  I ragazzi di Mancini dovranno comunque fare il loro e vincere a San Siro  e poi preoccuparsi di quello che faranno gli altri.


Italia-Portogallo 0-0: il tabellino

ITALIA (4-3-3): Donnarumma 6.5; Florenzi 6, Bonucci 6, Chiellini 6.5, Biraghi 6; Barella 7, Jorginho 6.5, Verratti 6.5 (35′ st Pellegrini 6); Chiesa 5.5 (42′ st Berardi ng), Immobile 5.5 (29′ st Lasagna 5.5), Insigne 6.5.

PORTOGALLO (4-3-3): Rui Patricio 6.5; Joao Cancelo 7, Ruben Dias 6, Fonte 6, Mario Rui 6.5; Ruben Neves 6, William Carvalho 6.5, Pizzi  5.5 (22′ st Joao Mario 6); Bruma 6.5 (39′ st Guerreiro ng), Andrè Silvia 5.5 (45′ st Danilo ng), Bernardo Silva 6.

ARBITRO: Makkelie (HOL)

NOTEAMMONITI: Ruben Neves, Mario Rui, Jorginho, Bonucci

CLICCA QUI PER VEDERE I MIGLIORI E I PEGGIORI DI ITALIA-PORTOGALLO

Italia-Portogallo: diretta live e sintesi

SINTESI SECONDO TEMPO – Niente impresa, finisce 0-0 il match di San Siro con il Portogallo che si qualifica per le Final Four di Nations League. L’Italia dunque chiude al secondo posto ed evita la retrocessione. Nel secondo tempo succede veramente poco, con i ragazzi di Mancini che pagano il grande dispendio di energie della prima frazione. La squadra si allunga e non riesce più a recuperare palla velocemente, facendo il gioco di Carvalho e compagni che si difendono con ordine e soffrono il giusto. Il ct prova a cambiare le cose inserendo Lasagna per Immobile, ma il risultato è lo stesso. La porta di Rui Patricio resta inviolata e dunque la gara termina 0-0.

49′ st –  Finisce qui: è 0-0 a San Siro e dunque Portogallo qualificato alle Final Four con un turno di anticipo

48′ st – Destro al volo di Pellegrini murato, potrebbe essere l’ultima chance per gli azzurri

46′ st – Angolo di Florenzi per Pellegrini, colpo di testa centrale che Rui Patricio blocca

42′ st – Terzo ed ultimo cambio per Mancini, fuori un deludente Chiesa dentro al suo posto Berardi

39′ st – Cambio per Fernando Santos, fuori Bruma e dentro Rapha Guerreiro

35′ st – Termina qui la partita di Verratti, che non ne aveva più, dentro al suo posto Pellegrini

34′ st – E’ in difficoltà ora l’Italia che si è abbassata molto e non riesce più a rendersi pericolosa

30′ st – Donnarumma! Si distende e dice di no al destro potente di Carvalho dal limite, si slava l’Italia

29′ st Primo cambio anche per Mancini che sostituisce Immobile con Kevin Lasagna

28′ st – Joao Mario! Destro da centro area che termina alto

25′ st – Altra palla lunga per Immobile troppo lunga, sta perdendo lucidità la manovra azzurra

22′ st – Cambio per il Portogallo, fuori Pizzi e dentro Joao Mario

20′ st – Bruma prova a scappare via a sinistra, ma Verratti e Florenzi lo chiudono bene

15′ st – Altro cross dalla destra di Chiesa allontanato da Fonte

12′ st – Palla in profondità per Immobile, che era scattato però in fuorigioco

10′ st – Punizione di Mario Rui tesa nel cuore dell’area di rigore, esce bene Donnarumma e blocca

7′ st – Destro al volo di Insigne, che non trova la porta di Rui Patricio 

4′ st – Verratti verticalizza per Biraghi, palla arretrata per Chiesa, tiro al volo deviato in angolo

1′ st – Si riparte a San Siro comincia il secondo tempo

SINTESI PRIMO TEMPO – L’Italia ha un solo risultato a disposizione e questo nel primo tempo si vede. I ragazzi di Mancini provano in tutti i modi a segnare, ma la prima frazione si chiude sullo 0-0. Partono subito forte gli azzurri, trascinati da un Insigne ispiratissimo. Un suo tiro infatti mal respinto da Rui Patricio fornisce una ghiotta occasione ad Immobile, ma il bomber biancoceleste calcia alto da ottima posizione. Continua però la pressione di Chiellini e compagni, che non fanno ragionare il Portogallo, mai pericoloso se non con un’iniziativa di Bruma disinnescata dallo stesso Chiellini. Nel finale ha un’altra grossa opportunità Immobile che però si fa ipnotizzare da Rui Patricio. Si resta dunque in parità dopo i primi 45′ minuti di gioco.

47′ pt – Finisce qui il primo temo 0-0 tra Italia e Portogallo 

45′ pt – Ancora due di recupero prima della fine del primo tempo

41′ pt – Va Biraghi: barriera piena

41′ pt – Barella subisce fallo da Ruben Dias e guadagna una buona punizione dal limite

39′ pt – Fallo di Andrè Silva su Bonucci che usa troppo le braccia

36′ pt – Angolo di Insigne sul secondo palo, Bonucci stacca più alto di tutti ma la mete fuori di poco

34′ pt – Immobile! Altra grande chance a tu per tu con Rui Patricio, bravo a chiudergli lo specchio e a salvare i suoi

27′ pt – Verticalizzazione improvvisa di Verratti per Immobile, non lo fa passare però Fonte

25′ pt – Ritmi più bassi in questa fase con il Portogallo che ha alzato la pressione, rendendo più difficile il fraseggio azzurro

22′ pt – Sempre Insigne il più pericoloso, qui mette una bella palla sul secondo palo, Chiesa anticipato all’ultimo da Fonte

20′ pt – Gran palla dentro di Insigne, Barella però manca il controllo in area di rigore

18′ pt – Azione insistita dell’Italia che libera Barella al tiro, para senza fatica Rui Patricio

16′ pt – Jorginho esce bene dal pressing e trova Insigne tra le linee, aèpertura per Biraghi che prova a crossare, tentativo murato

13′ pt – Bella discesa di Cancelo sulla destra, palla velenosa in mezzo, Florenzi anticipa Andrè Silva e mette in angolo

11′ pt – Si vede anche il Portogallo ora in avanti con Bruma che salta Bonucci ed entra in area, chiude tutto Chiellini

10′ pt – Gran lancio di bonucci per Chiesa, dribbling e cross, deviato, blocca Rui Patricio

6′ pt – Ancora Italia con Jorginho che verticalizza per Immobile, palla dentro per Barella, anticipato da Carvalho, arriva poi Florenzi, destro che sfiora il palo

4′ pt – OCCASIONE ITALIA: Insigne si accentra e tira, Rui Patricio respinge male, la palla arriva a Immobile, che da due passi calcia altissimo

1′ pt – Insigne prova subito a verticalizzzare per Immobile, i due però non si capisconoe l’occasione sfuma

1′ pt – Tutto pronto a San Siro, comincia Italia-Portogallo


Italia-Portogallo: formazioni ufficiali

Ecco le scelte ufficiali dei due allenatori. Mancini alla fine scioglie il dubbio attaccante e sceglie Immobile nel tridente con Insigne e Chiesa. A centrocampo invece ci sarà Jorginho in regia affiancato da Barella e Verratti. Completano la formazione Donnarumma tra i pali, difeso da Chiellini e Bonucci, Florenzi e Biraghi sulle fasce. Fernando Santos invece decide di schierarsi a specchio, mettendo in campo un 4-3-3 dove Silva agirà da prima punta, con ai lati Bruma  e Bernardoo Silva.

ITALIA (4-3-3): Donnarumma; Florenzi, Bonucci, Chiellini, Biraghi; Barella, Jorginho, Verratti; Chiesa, Immobile, Insigne.

PORTOGALLO (4-3-3): Rui Patricio; Joao Cancelo, Ruben Dias, Fonte, Mario Rui; Ruben Neves, William Carvalho, Pizzi; Bruma, Andrè Silvia, Bernardo Silva.

 

 


Italia-Portogallo: probabili formazioni e pre-partita

Mancini deve vedersela con gli infortunati Bernardeschi e Romagnoli, dovrebbe dunque puntare ancora sul 4-3-3. Nel tridente d’attacco, è ballottaggio tra Berardi e Immobile nel ruolo di punta centrale. A difendere la porta azzurra è confermato Donnarumma, davanti al quale, in linea di difesa, dovrebbero agire Florenzi, Bonucci, Chiellini e Biraghi; a centrocampo sono pronti Jorginho, Barella e Verratti. In avanti, ai lati del favorito Immobile, si scaldano Chiesa e Insigne. In casa portoghese invece il ct Fernando Santos, che conta il grande assente Cristiano Ronaldo, va verso l’utilizzo del 4-3-2-1 con Rui Patricio in porta, Cancelo, Ruben Dias, Pepe e Mario Rui in linea di difesa; a centrocampo sono pronti Ruben Neves, Carvalho e Rafa Silva. Sulla trequarti si scaldano Pizzi e Bernardo Silva, davanti ai quali André Silva è pronto ad agire da unica punta.

ITALIA (4-3-3): Donnarumma; Florenzi, Bonucci, Chiellini, Biraghi; Barella, Jorginho, Verratti; Chiesa, Berardi, Insigne.

PORTOGALLO (4-3-2-1): Rui Patricio; Joao Cancelo, Ruben Dias, Pepe, Mario Rui; Ruben Neves, William Carvalho, Rafa Silva; Pizzi, Bernardo Silvia; André Silva.


Italia-Portogallo: i precedenti del match

Urge un’inversione di tendenza per l‘Italia, che ha perso le ultime due sfide contro il Portogallo, senza essere capace di segnare nemmeno un gol in entrambi i match. Per cambiare le cose però i ragazzi di Mancini potranno contare sull’aiuto di San Siro, dove gli azzurri hanno vinto 10 delle undici gare disputate contro i lusitani, pareggiando l’unico altro incontro.


Italia-Portogallo: l’arbitro del match

Sarà l’olandese Danny Makkelie l’arbitro di questo ItaliaPortogallo. Il 35enne fischietto orange ha intrapreso la carriera arbitrale molto giovane, a soli sedici anni, ed ha già accumulato una discreta esperienza. In Eredivisie dal 2009 e in Champions League dal 2014, Makkelie sarà sicuramente all’altezza del compito.

 


Italia-Portogallo Streaming: dove vederla in tv

Italia-Portogallo sarà trasmessa a partire dalle ore 20.45 in diretta tv in chiaro sulle frequenze di Rai 1 (anche in HD al canale 501 del digitale terrestre), oltre che in streaming per pcsmartphone e tablet su tutti i device iOSAndroid e Windows Mobile tramite app e sito RaiPlay. Ecco una lista dei siti per vedere le partite in diretta: Stream HD Calcio.