Connettiti con noi

Italia

Italia, Ventura: «Noi fuori dai Mondiali? Non lo prendo in considerazione»

Pubblicato

su

Ascolta la versione audio dell'articolo

Le parole del ct della Nazionale, Gian Piero Ventura, alla vigilia della gara contro Israele

Gian Piero Ventura, da allenatore navigato ed esperto di burrasche, sa bene che dopo il 3-0 rimediato a Madrid contro la Spagna, l’Italia del pallone tutta ha bisogno di sentirsi rassicurata. Per questo motivo, alla vigilia di una gara per le qualificazioni ai Mondiali 2018 contro Israele che ha assunto una valenza doppia, le parole del commissario tecnico della Nazionale sembrano pesate e calibrate per placare la bufera seguita al disastro del Bernabeu.

In conferenza stampa, sull’ipotesi di mancare la qualificazione al Campionato del Mondo, Ventura è categorico: «Non prendiamo neanche in considerazione l’ipotesi di non qualificarci per il Mondiale. La partita contro la Spagna era una tappa. Non è cambiato nulla, se non la classifica». Ventura di fatto smentisce anche il presidente della FIGC, Carlo Tavecchio, che poche ore prima aveva parlato di «Apocalisse» in caso di mancata qualificazione: «E’ un termine enorme…», glissa il ct. Che poi ha l’orgoglio di rivendicare anche la scelta del modulo contro la Spagna: «Si è enfatizzato troppo, possiamo giocare anche in modo diverso. Il nostro problema è solo la qualificazione al Mondiale per poi cercare di fare qualcosa di importante».