Juventus Stadium: tutte le informazioni sullo stadio della squadra bianconera

Juventus Stadium
© foto www.imagephotoagency.it

Lo Juventus Stadium di Torino, stadio di proprietà della squadra bianconera inaugurato sette anni fa, è una delle strutture più moderne presenti in Italia

L’8 settembre del 2011 apriva i battenti lo Juventus Stadium, uno dei primi stadi di proprietà appartenenti ad una società calcistica italiana. Un progetto ambizioso quello del club bianconero che ha poggiato la prima pietra per l’avvio dei lavori nel 2009, dopo aver ottenuto nel 2002 la concessione da parte del Comune di Torino Comune per lo sfruttamento dell’area in cui era stato costruito lo stadio Delle Alpi, struttura nata nel 1990 per i Mondiali in Italia e chiusa nel 2006 per poi essere abbattuta nel 2009. L’idea di un nuovo stadio nel capoluogo piemontese era un sogno che la Juventus seguiva da tempo, già a metà degli anni ’90, visto che il Delle Alpi presentava numerose problematiche: in primo luogo la pista di atletica, problema che affligge molti impianti italiani e che non permette una visuale ottimale agli spettatori; in secondo luogo il sovradimensionamento dell’impianto che si presentava molto spesso, per la maggior parte vuoto anche in occasione di gare importanti ed infine i costi di gestione.

Il progetto per la realizzazione che prevedeva la risoluzione di tali limiti fu affidato dall’allora amministratore delegato bianconero Antonio Giraudo all’architetto Gino Zavanella che ideò uno stadio da 41.500 posti, rispetto ai quasi 70mila del Delle Alpi, posto all’interno di un centro sportivo moderno. Questo ultimo comprende il museo storico del club (J-Museum), la nuova sede della società (in sostituzione di quella storica in Corso Galileo Ferraris), una vasta area commerciale ed, infine, il primo istituto ospedaliero italiano a essere gestito da una società sportiva aperto a tutti i cittadini (J-Medical) e il JTC-Juventus Training Center, campo d’allenamento per la squadra maschile e per gli incontri della la squadra femminile. Questi ultimi due vennero costruiti in seguito rispetto ai lavori iniziali.

I lavori per la costruzione del primo stadio ecocompatibile al mondo e privo di barriere architettoniche sono terminati nel 2011 e la squadra  bianconera, dopo il match di inaugurazione contro il Notts County, esordì in gare ufficiali sul terreno dello Juventus Stadium contro il Parma l’11 settembre 2011, nella prima giornata della Serie A 2011/2012. Il primo dell’impianto è stato siglato nello stesso match, terminato 4-1 in favore della Juve, da Stephan Lichtsteiner al 16° minuto della prima frazione di gioco. La Juventus Stadium, adesso denominato Allianz Stadium a seguito di un accordo commerciale con la società finanziaria tedesca,  probabilmente riprende il nome dello Stadium, edificio polifunzionale tra i più grandi al mondo costruito nel capoluogo piemontese nel 1911 e demolito nel 1946.

La realizzazione del progetto ha aperto per la Juventus una nuova era ricca di successi e trofei, dopo un periodo nero iniziato con l’inchiesta denominata  Calciopoli. I bianconeri, difatti, all’apertura dello Stadium arrivavano da due stagioni chiuse al 7° posto in campionato e con le eliminazioni alla fase a gironi sia dalla Champions League sia dall’Europa League. Al termine del primo anno nella nuova casa il club bianconero potrà festeggiare il primo dei sette Scudetti consecutivi vinti in questi anni, trofeo che mancava nella bacheca bianconera da 9 anni. Oltre ai 7 campionati, in questi anni la Vecchia Signora ha portato a casa 4 Coppe Italia, anch’esse vinte consecutivamente, e 3 Supercoppe italiane.

Come raggiungere lo Juventus Stadium e dove parcheggiare

L’Allianz Stadium è in Corso Gaetano Scirea 50, zona nord di Torino: Ecco come arrivare e dove parcheggiare:

  • IN TRENO: dalle stazioni di Porta Nuova e Porta Susa è possibile raggiungere l’impianto attraverso la metropolitana, che da entrambe le stazioni esegue lo stesso percorso in direzione Fermi. Scendendo alla fermata Bernini è possibile, nei giorni di gara, usufruire di apposite navette che portano direttamente all’Allianz Stadium, raggiungibile tutti i giorni in autobus con le linee 62, 72, 75 e VE1.
  • IN AEREO: dall’aeroporto di Torino-Caselle lo stadio è raggiungibile con i mezzi pubblici o tramite taxi in circa una mezz’ora. Dall’aeroporto bisogna percorrere a piedi un centinaio di metri per trovarsi alla stazione ferroviaria di Torino Porta Susa, da cui è possibile prendere la linea metropolitana M1 in direzione Fermi. Arrivati alla fermata Bernini, mette a disposizione dei visitatori diversi servizi bus: nei giorni della partita ci sono navette dedicate o gli autobus delle linee 62, 72, 75 e VE1.
  • IN AUTO: da Milano attraverso l’autostrada A4/E64 è necessario poi prendere la A55/E64 all’uscita Piacenza/A26/Genova/E717/A6/Savona, entrare nella A55 e poi da lì uscire a Venaria/Torino e proseguire per Corso Garibaldi. Da Napoli e Roma si arriva tramite l’A1 (uscita Druento/Torino) così come da Firenze e Bologna: arrivati in città si dovranno prendere Corso Alessandria, Via Casagrande, Corso Garibaldi. Quando quest’ultimo diventa Strada Altessano ci si troverà nei pressi dello stadio, dotato di ben 4mila parcheggi per auto. Ecco la mappa dei parcheggi dello Juventus Stadium:

parcheggi juventus stadium

AREA P4: 15,00 € AREA P5: 15,00 € AREA P9: 15,00 € AREA P10: 20,00 €. I posti auto non sono numerati, né associati ad alcuna targa: è necessario possedere un valido titolo d’accesso per l’Allianz Stadium. Il sistema indicherà automaticamente il parcheggio per te più comodo, vicino al gate d’ingresso del tuo posto in tribuna. Il parcheggio si può acquistare direttamente all’Allianz Stadium il giorno della gara e parcheggiare a partire da 3 ore prima del fischio d’inizio.

Ingressi, Gate e biglietterie Juventus Stadium

Ecco la mappa degli ingressi (Gates) e delle biglietterie dello Juventus Stadium:

ingressi biglietterie stadio juventus

Settori Juventus Stadium e Mappa

L’Allianz Stadium è suddiviso in diversi settori: le Tribune Nord, Sud, Ovest e Est, anch’esse suddivise in ulteriori settori con le curve riservate alle tifoserie (per i tifosi bianconeri, mentre quella posta tra la Tribuna Nord e quella Est è riservata agli ospiti).

La cittadella costruita dalla Juventus non comprende solo l’Allianz Stadium. Al suo interno si trova un’area commerciale comprendente: un centro commerciale dotato di  farmacie, sportelli bancari, gioiellerie e vari negozi di abbigliamento e alimentari, campi di calcetto, bar, negozi dedicati al merchandise e 8 ristoranti. Ecco la mappa dell’Allianz Stadium:

settori juventus stadium

I settori dello Stadio della Juventus, divisi per costo del biglietto, sono:

  • Tribuna Ovest Laterale 1° – 2° Anello
  • Tribuna Ovest 2° Centrale
  • Tribuna Family
  • Tribuna Est Centrale 1° – 2°
  • Tribuna Est 2° Anello
  • Tribuna Est Laterale 1° – 2°
  • Tribuna Est 2 Laterale (sud-est)
  • Tribuna Est 2 Laterale (nord est)
  • Tribuna Sud 1° – 2° Anello
  • Tribuna Nord 1° – 2° Anello
  • Settore Ospiti

Dove acquistare i biglietti

I biglietti per le partite casalinghe della Juventus sono acquistabili con diverse modalità: online utilizzando la piattaforma Listicket o sul sito della Juventus, presso una  ricevitoria convenzionata  Listicket o telefonicamente contattando i numeri 892 101 dall’Italia o +39 02 600 60 900 dall’estero. Per ogni partita la società mette in vendita all’incirca due settimane prima, con una fase di prelazione per i possessori delle membership card J1897, circa 10 mila ticket,  dato che dei  41.500 posti totali, 29mila sono riservati agli abbonati e 2 mila ai tifosi ospiti.

I costi variano in base al settore e all’importanza della gara in programma. I prezzi dei biglietti, che quest’anno hanno subito un rincaro scatenando le proteste dei tifosi, variano in base all’importanza della sfida in programma e dal settore scelto, quest’ultimo influisce anche sul costo dell’abbonamento.  Per le Tribune Nord, le più economiche, il costo varia dai 40 ai 60 euro fino ai 120/200 euro della Tribuna Est Centrale, la più costosa.

Baby parking

All’interno dello Stadio della Juventus sono presenti due aree giochi destinate ai bambini tra i 3 e i 6 anni: il più grande in tribuna Est può ospitare 50 bambini ed è riservato agli spettatori del primo anello. L’altro, in tribuna Ovest, ospita fino a 20 bambini ed è riservato agli abbonati del Club Juventus Premium. Il servizio, gratuito, è disponibile da due ore prima a un’ora dopo la fine dell’incontro. E’ necessaria la prenotazione, da effettuare al numero 899.999.897.

Tour Juventus Stadium e Juventus Museum

L’Allianz Stadium sorge nella zona nord di Torino, precisamente in Corso Gaetano Scirea 50 ed è raggiungibile attraverso i mezzi pubblici, in taxi o in auto. I tifosi o gli appassionati che raggiungono la struttura hanno l’occasione non solo di assistere ad una gara calcistica, ma di visitare una vera e propria cittadella dedicata non solo al mondo bianconero. Per chi invece è innamorato della società piemontese visitare il J-Museum è quasi una tappa obbligatoria, dato che al suo interno è contenuta la maggior parte della storia del club con trofei, fotografie e cimeli che raccontano gli oltre 120 anni della squadra bianconera. Punta di diamante del museo, che conta circa 15mila visitatori al mese, è la panchina storica usata per riunirsi dagli studenti del liceo classico Massimo d’Azeglio che fondarono il club nel 1897.

Il museo è aperto alle visite tutti i giorni ad esclusione del martedì dalle 10 alle 18:00, durante il weekend e nei giorni festivi la chiusura è spostata alle 19,30. Il costo di un ticket intero, acquistabile online o direttamente sul posto, è di 15 euro che diventano 22 per effettuare un anche un tour all’interno dello Juventus Stadium (campo, spogliatoi, area media e altre aree riservate).

Juventus Store: negozi ufficiali Juventus a Torino

  • Juventus Store c/o Allianz Stadium
    Via Druento, 153 – 10151 Torino TO
    Orari di apertura: Tutti i giorni 09.00 – 21.00
  • Torino City Center
    Via Garibaldi, 4/E – 10122 Torino TO
    Orari di apertura: Tutti i giorni 10.00 – 19.30
  • Juventus Store Lingotto
    Centro Commerciale 8Gallery: Via Nizza, 262 – 10126 Torino
    Orari di apertura: Lun-Giov. 10.00 – 21.00 / Ven-Dom 10.00 – 22.00

Numeri e statistiche

La Juventus ha trasformato il nuovo impianto, costato complessivamente 155 milioni di euro, in un vero e proprio fortino anche dal punto di vista economico. Da quando ha aperto i battenti lo Stadium ha portato nelle casse bianconere oltre 600 milioni, divenendo una metà da visitare non solo per i tifosi. Il tutto esaurito è di casa allo Stadium che grazie al suo numero contenuto di spettatori riesce sempre a riempirsi, garantendo almeno 30 milioni di euro di incasso stagionale in questi sette anni.

L’impianto è divenuto una roccaforte molto difficile da espugnare con numeri impressionanti. Da quel Juventus-Parma del settembre 2011 ad oggi, la Juventus ha disputato tra le mura amiche dell’Allianz Stadium ben 188 partite ufficiali, tra tutte le competizioni giocate, vincendo in ben 150 occasioni, 30 sono i pareggi totali e solo 8 le sconfitte. A questi numeri si aggiungono i 406 gol messi a segno dai bianconeri, oltre due gol a partita, e solo 103 concessi, mentre 105 sono le gare in cui la Juventus ha chiuso nel proprio stadio senza subire gol.

Alberghi e Bed & Breakfast vicino allo Juventus Stadium

Vicino lo stadio bianconero i tifosi che vogliono pernottare nel capoluogo piemontese possono recarsi presso uno dei due hotel vicini all’impianto, ma essendo lo stadio facilmente raggiungibile si può optare anche per un albergo o un B&B nel centro della città. E’ possibile trovare i B&B e gli HOTEL vicino allo Juventus Stadium a questi link: