Fattore “Ke”: Monaco su Kean, i soldi dell’Inter può intascarli… la Juve

Fattore “Ke”: Monaco su Kean, i soldi dell’Inter può intascarli… la Juve
© foto www.imagephotoagency.it

Monaco su Kean per sostituire Keita: i francesi bussano in casa Juventus, ma per il giovane bianconero resta l’incognita delle recompra. C’è tempo fino a fine mese per trattare

La mossa dell’Inter potrebbe fare felice la Juventus. Nel senso che l’acquisto di Keita Baldé da parte dei nerazzurri, potrebbe in qualche modo portare soldi freschi in casa bianconera. Di mezzo c’è ovviamente il Monaco, squadra che ieri ha ceduto ufficialmente l’attaccante senegalese all’Inter in prestito oneroso a circa 6 milioni di euro con diritto di riscatto fissato a 34. I francesi adesso sono alla ricerca di un nuovo attaccante ed avrebbero messo gli occhi sul giovane bianconero Moise Kean, l’anno scorso in prestito al Verona. Kean, reduce da un ottimo Europeo Under 19 con la maglia dell’Italia, potrebbe andare a ricostituire in Francia con l’ex genoano Pietro Pellegri una super-coppia di Millennials azzurri, ma bisogna andarci piano…

La Juve per Kean chiede ancora circa 20 milioni di euro, anche se è disponibile ad incassare subito qualcosa per il prestito oneroso più un eventuale diritto di riscatto: per questo motivo l’affare Keita – quest’anno e l’anno prossimo – potrebbe dire anche bene anche ai bianconeri. C’è però un dato di fatto: al momento la Vecchia Signora continuerebbe a voler inserire nell’affare per il giovane di origini ivoriane, gestito da Mino Raiola in persona, un diritto di recompra e questo potrebbe costituire un ostacolo nella trattativa, come è già stato in passato. Non c’è comunque fretta: il mercato degli acquisti in Italia chiude infatti venerdì, ma in Francia chiuderà classicamente il 31 agosto e fino ad allora i nostri club potranno comunque continuare a cedere all’estero. Tempo per un accordo ce n’è.