Lazio, c’è effettivamente un caso Luis Alberto

luis alberto
© foto www.imagephotoagency.it

Luis Alberto sarebbe poco soddisfatto dell’attuale situazione alla Lazio e spinge per un rinnovo con cifre pari a quelli dei top player del club

Luis Alberto è stato uno dei punti di forza della Lazio per tutta la scorsa stagione ma in questa prima di parte di campionato lo spagnolo ha mostrato prestazione un po’ al di sotto del livello a cui ci aveva abituato. Secondo quanto riporta il Messaggero, l’esterno d’attacco è diventato un problema all’interno dello spogliatoio biancoceleste. Il tecnico Simone Inzaghi lo avrebbe volutamente lasciato in panchina contro l’Udinese per spronarlo ma il giocatore ieri non si è allenato per un problema muscolare. Il quotidiano romano afferma che il malumore di Luis Alberto nasce dal fatto che la Lazio ha impedito il suo trasferimento al Siviglia in estate, club in cui avrebbe guadagnato 4 milioni di euro netti a stagione. L’attaccante avrebbe quindi chiesto di rinnovare a cifre simili a quelle di Immobile e Milinkovic-Savic ma l’accordo tarda ad arrivare. Il club continua comunque a confermare che entro la pausa natalizia si arriverà alle firme.

Lo spagnolo soffre di affaticamento muscolare ma lo staff medico biancoceleste sospetta possa trattarsi di pubalgia, problema di cui soffriva ai tempi in cui militava al Deportivo La Coruna. Il giocatore non sarà quindi convocato contro l’Eintracht Francoforte in Europa League per tornare disponibile con la Fiorentina in campionato.