Inzaghi soddisfatto: «Lazio, grande prova di maturità»

Inzaghi soddisfatto: «Lazio, grande prova di maturità»
© foto www.imagephotoagency.it

Continua la marcia positiva della Lazio, che si è imposta questa sera 1-0 sull’Empoli: ecco l’analisi di Simone Inzaghi

Lazio-Empoli si è conclusa 1-0, soddisfatto il tecnico Simone Inzaghi. Ecco l’analisi dell’allenatore biancoceleste a Sky Sport: «Abbiamo fatto bene nel primo tempo, forse dovevamo fare un gol in più nelle due occasioni di Correa. Nella ripresa abbiamo perso la lucidità, ci siamo allungati e l’Empoli ne ha approfittato. Loro sono una squadra ben allenata e sono bravi tecnicamente. Hanno tenuto il pallino del gioco, noi siamo stati bravi a soffrire senza subire grossi pericoli. Quella di stasera e con il Frosinone sono due vittorie sofferte: abbiamo ottenuto sei punti importanti per la nostra classifica. Ricordo che questa è la terza partita che giochiamo in sei giorni: i giocatori sono acciaccati e non al top della condizione. Stasera alcuni di loro hanno stretto i denti, però devo dire che tutti quelli che hanno giocato mi hanno dato grandi risposte».

Continua Simone Inzaghi, come riporta Lazionews24: «Obiettivi? Siamo l’unica squadra in lotta su tre fronti. Stasera mancavano tanti giocatori eppure abbiamo vinto. La forza è il gruppo, che ha la voglia di arrivare fino in fondo per ogni competizione: sappiamo soffrire, queste due partite di campionato (Frosinone ed Empoli, ndr), lo dimostrano. Siamo una squadra matura, non era da tutti disputare tre partite in sei giorni: sotto questo punto di vista i ragazzi hanno saputo gestire le forze. Recuperi per Siviglia? Immobile e Luis Alberto stanno bene, sono fiducioso sul loro recupero. Da valutare Caicedo, Milinkovic e Correa che ha giocato con una fasciatura. Abbiamo tanti giorni di tempo per preparare questa partita e recuperare tutti».