Lazio-Fiorentina 1-1, pagelle e tabellino

Iscriviti
de vrij lazio
© foto www.imagephotoagency.it

Lazio-Fiorentina, 14ª giornata Serie A 2017/2018: cronaca in diretta live con formazioni ufficiali, risultato, pagelle, tabellino e sintesi

Clamoroso epilogo all’Olimpico. La Lazio viene fermata sul pareggio interno dalla Fiorentina, brava a non mollare mai nonostante più di un’ora di gioco in svantaggio in termini di risultato. Alla fine è stato decisivo il Var, che ha permesso a Massa di rivedere l’azione tra Caicedo e Saponara: calcio di rigore allo scadere e Babacar che spiazza Strakosha per l’1-1 finale. A nulla vale, dunque, il gol di De Vrij nel primo tempo. Una Lazio parecchio confusionaria rispetto a quanto visto nelle ultime uscite stagionali non è riuscita a portare a casa la vittoria e i tre punti. Proprio nel finale, infatti, il gol del pareggio di Babacar. La Lazio perde una buona chance di agganciare la Roma in classifica e resta quinta in classifica con 29 punti e una partita da recuperare. La Fiorentina sale invece a quota 18 punti.

LAZIO-FIORENTINA: CLICCA QUI PER AGGIORNARE

Lazio-Fiorentina 1-1: pagelle e tabellino

MARCATORI: 24′ pt De Vrij (L), 48′ st rig. Babacar (F)

LAZIO (3-5-2) – Strakosha 6.5; Bastos 6, de Vrij 6.5, Radu 5.5; Marusic 6 (dal 31′ st Basta s.v), Parolo 6, Lucas Leiva 6, Milinkovic 5.5, Lulic 5.5 (dal 15′ st Lukaku 6); Luis Alberto 6.5 (dal 44′ st Caicedo 5), Immobile 5. Allenatore: Inzaghi

FIORENTINA (4-3-3) – Sportiello 7; Laurini 5.5 (dal 20′ st Vitor Hugo 5.5), Astori 5, Pezzella 5.5, Biraghi 5.5; Badelj 6, Veretout 6; Benassi 5,5 (dal 32′ st Saponara), Chiesa 6,5, Thereau 6 (dal 14′ st Babacar 6.5); Simeone 5. Allenatore: Pioli

ARBITRO: Massa

NOTE: ammoniti Astori (F), Laurini (F), Radu (L), Milinkovic-Savic (F)

LAZIO – IL MIGLIORE

Luis Alberto 6.5  Nella serata non propriamente positiva degli undici messi in campo da Inzaghi, lo spagnolo dimostra ancora una volta di essere l’uomo decisivo per la stagione. E lo fa con un assist per De Vrij, ma non solo, visto che le migliori azioni passano sempre dai suoi piedi.

LAZIO – IL PEGGIORE

Caicedo 5 – Neanche il tempo di fare il proprio ingresso in campo prima della ‘frittata’ in area, con il fallo nei confronti di Saponara che è valso il calcio di rigore alla Viola.

FIORENTINA – IL MIGLIORE

Sportiello 7 – Se la Fiorentina trova il gol del pareggio nei minuti finali con un po’ di fortuna, il merito del punto ottenuto oggi è anche e sopratutto dell’ex portiere dell’Atalanta che tiene in vita il risultato per tutto il secondo tempo.

FIORENTINA – IL PEGGIORE

Simeone 5 – Diverse le occasioni capitate al Cholito nel pomeriggio dell’Olimpico, ma mai concretizzate evidenziando un rapporto col gol in chiaroscuro in questa stagione. Ripenserà eccome a quella palla regalata da Chiesa in spaccata, sull’1-0, con il tiro che si perde in curva.

Lazio-Fiorentina 1-1: diretta live e sintesi

FINE PARTITA: Termina 1-1 all’Olimpico. Babacar su rigore risponde allo svantaggio firmato De Vrij. Un punto a testa che frena le ambizioni capitoline.

48′ GOL DELLA FIORENTINA! Pareggio dei viola allo scadere per il calcio di rigore realizzato da Babacar. Spiazza Strakosha e sigla l’1-1 quando mancano due soli minuti alla fine del match. Clamoroso epilogo all’Olimpico

46′ Rigore assegnato per il fallo di Caicedo su Saponara

46′ momento decisivo: Massa riguarda l’azione al Var, si aspetta la decisione: è CALCIO DI RIGORE!

46′ miracolo di Strakosha! Il portiere albanese salva risultato e vittoria sulla semi-rovesciata di Pezzella

44′ ultimo giro d’orologio: saranno tre i minuti di recupero

42′ ultimo cambio Lazio: esce Luis Alberto per Caicedo

42′ ammonito Radu per fallo su Chiesa

41′ doppia occasione Lazio: prima Sportiello con una grandissima parata su Parolo in terzo tempo, e poi Luis Alberto da pochi passi con la deviazione della difesa viola in corner

38′ ultimi minuti di gioco con la Viola che sembra non averne più per poter creare pericoli dalle parti di Strakosha

31′ nei viola l’ultimo cambio è Saponara per Benassi

31′ dentro Basta per Marusic, applausi dell’Olimpico

28′ Babacar ha una grande occasione per il pareggio, ma la spreca malamente con un tiro di piatto su cui Strakosha para senza problemi

25′ risponde Simeone sull’altro versante: solito tiro del Cholito che non impensierisce minimamente Strakosha

24′ ritorna la spinta dell’Olimpico dopo un quarto d’ora di pausa: Immobile sfiora il gol, bravo Sportiello nella respinta

19′ altra sostituzione per la Fiorentina: esce Laurini per Vitor Hugo

15′ cambio Lazio: dentro Lukaku per Lulic

14′ primo cambio per i Viola: dentro Babacar per un positivo Thereau

12′ la Fiorentina prova a recuperare il gol di svantaggio, Lazio fin qui mai preoccupata delle incursioni viola

8′ occasione Lazio per il raddoppio. Ottimo cross di Lulic dalla sinistra, il colpo di testa di Parolo non trova il timing giusto per il gol

5′ ci prova Benassi con il tiro da fuori, deviazione e palla in angolo

3′ cartellino giallo per Laurini dopo il fallo nei confronti di Luis Alberto in contropiede

1′ Inizia il secondo tempo di Lazio-Fiorentina!

FINE PRIMO TEMPO: Lazio che chiude in vantaggio la prima frazione di gioco con il minimo indispensabile. Primi venti minuti a firma viola, con ben due occasioni da rete per la formazione dell’ex Stefano Pioli. Dopo una prima reazione, però, i capitolini trovano la rete del vantaggio con il colpo di testa di De Vrij su assist di Luis Alberto. La viola avrebbe la chance di pareggiare, ma Simeone spreca incredibilmente da ottima posizione in area di rigore.

45′ un minuto di recupero

43′ gara che adesso scende di ritmo dopo 40 minuti intensi tra le due formazioni

39′ ancora Luis Alberto, il migliore dei suoi, mettersi in proprio: il tiro in diagonale finisce di poco a lato!

38′ che occasione da gol non sfruttata dalla Fiorentina! Fenomenale Chiesa a tenere in gioco una palla lunga, con la scivolata serve Simeone tutto solo in area ma il Cholito la spara incredibilmente alta!

37′ conclusione strozzata da parte di Milinkovic da buona posizione: Sportiello blocca senza problemi

34′ Benassi attira su di sè tre uomini e serve in mezzo Veretout: angolo per la Fiorentina

31′ applausi di tutto l’Olimpico per la progressione palla al piede di Marusic che si è fatto letteralmente tutto il campo con Veretout a ringhiare alle spalle

29′ Ci prova dalla lunga distanza proprio Veretout, palla che non scende e finisce in Curva Sud

27′ problemi fisici per Veretout, dopo uno scontro di gioco con Lucas Leiva: ha la peggio il centrocampista della Fiorentina, ancora fermo a terra

25′ L’azione del gol: calcio di punizione dalla trequarti sinistra di Luis Alberto, palla in mezzo su cui svetta De Vrij, battendo sul tempo Pezzella ed Astori. 1-0 Lazio dopo un buon inizio della Viola

24′ GOL LAZIO! Biancocelesti in vantaggio col colpo di testa di Stefan De Vrij

21′ Luis Alberto si mette in proprio: piattone a giro sul secondo palo, Sportiello salva in corner

18′ calcio d’angolo pericoloso di Luis Alberto, Sportiello è attento e blocca sulla linea

17′ torsione di Simeone, tiro troppo debole per impensierire Strakosha. Sempre 0-0 all’Olimpico

13′ ancora una grande occasione in contropiede per la Fiorentina: Chiesa si fa tutto il campo palla al piede, scarica per Simeone che serve Veretout dal limite: il tiro viene parato da Strakosha

12′ senz’anima il calcio di punizione dello spagnolo: la palla si perde altissima sulla traversa

11′ Astori è il primo ammonito di Lazio-Fiorentina. Fallo al limite dell’area su Immobile, grande occasione dai 16 metri per Luis Alberto.

7′ occasione gol Fiorentina: Thereau spacca in due la difesa capitolina in ripartenza e incrocia col destro, Strakosha non ci arriva ma la palla si perde di poco a lato

3′ ospiti aggressivi sui portatori di palla biancocelesti, ma Massa decide di non ammonire subito

1′ Fischio d’inizio! Via a Lazio-Fiorentina: maglia biancoceleste per i padroni di casa, ospiti in maglia verde

Si avvicina il calcio d’inizio allo Stadio Olimpico di Roma in questa domenica di campionato di Serie A per la sfida tra Lazio e Fiorentina. Il 14º turno di campionato si concluderà domani sera, dopo i posticipi Juventus-Crotone di domenica e Atalanta-Benevento lunedì. Tra pochi minuti via alla diretta live con gli aggiornamenti su Lazio-Fiorentina.  Tutto pronto allo Stadio Olimpico di Roma con il via a Lazio-Fiorentina, gara valida per la 14ª di Serie A in programma alle ore 18.00. Le squadre si affrontano al termine di una domenica pomeriggio che ha visto la Roma rallentare il proprio cammino, mentre il Napoli ha effettuato il contro-sorpasso sul Napoli. Inzaghi sceglie il 3-5-2 con Marusic e Lulic sugli esterni, in avanti Luis Alberto insieme a Ciro Immobile. Per Pioli, invece, consueto 4-3-3 con Chiesa, Thereau e Simeone nel tridente offensivo. 

 

Lazio-Fiorentina: formazioni ufficiali

LAZIO (3-5-2) – Strakosha; Bastos, de Vrij, Radu; Marusic, Parolo, Lucas Leiva, Milinkovic, Lulic; Luis Alberto, Immobile. A disposizione: Vargic, Guerrieri, Felipe Luiz, Patric, Basta, Wallace, Lukaku, Murgia, Pedro Neto, palombi, Caicedo. Allenatore: Simone Inzaghi

FIORENTINA (4-3-3) – Sportiello; Laurini, Astori, Pezzella, Biraghi; Badelj, Veretout; Benassi, Chiesa, Thereau; Simeone. A disposizione: Dragowski, Gaspar, Vitor Hugo, Milenkovic, Olivera, Sanchez, Cristoforo, Saponara, Eysseric, Gil Dias, Babacar, Lo Faso. Allenatore: Stefano Pioli

Lazio-Fiorentina: probabili formazioni e pre-partita

L’atteso match della quattordicesima giornata della Serie A, in programma oggi in seguito all’impegno europeo della Lazio di Simone Inzaghi, mette di fronte i biancocelesti alla Fiorentina di Stefano Pioli. La Lazio, attualmente quinta con una gara da recuperare, vuole tenere il passo da Champions League e per farlo servirà una vittoria sulla Fiorentina. I viola, invece, con 17 punti in 13 giornate si sono attestati a centro classifica e mettono nel mirino il sorpasso a Torino e Milan. Tornano Wallace e Caicedo nella lista convocati per la Lazio di Inzaghi: il tecnico, però, dovrà fare a meno di Nani per un lungo periodo. Ci sarà anche Senad Lulic, che ha recuperato pienamente dall’influenza dei giorni scorsi, e dunque troverà il posto da titolare a discapito di Lukaku.

LAZIO (3-5-1-1): Strakosha; Bastos, de Vrij, Radu; Marusic, Parolo, Lucas Leiva, Milinkovic, Lulic; Luis Alberto; Immobile. A disposizione: Vargic, Guerrieri, Patric, Wallace, Mauricio, Luiz Felipe, Murgia, Lukaku, Pedro Neto, Caicedo, Palombi. Allenatore: Simone Inzaghi

FIORENTINA (4-3-3): Sportiello; Laurini, Pezzella, Astori, Biraghi; Benassi, Badelj, Veretout; Chiesa, Simeone, Thereau. A disposizione: Dragowski, Cerofolini, Gaspar, Milenkovic, Oliveira, Sanchez, Vitor Hugo, Lo Faso, Saponara, Gil Dias, Eysseric, Babacar. Allenatore: Stefano Pioli

Inzaghi ha presentato così la gara in conferenza stampa: «La Fiorentina è un avversario scomodo, con ottime individualità. Pioli è molto bravo, prepara minuziosamente le partite. Dobbiamo stare attenti e ripartire dopo il derby. Ci servirà determinazione ed umiltà per riprendere il nostro cammino. Dopo il derby ho avuto le risposte che cercavo, anche dai giovani che si allenano e giocano meno. Le squadre di Pioli sono sempre molto aggressive. Da lui Ho tratto insegnamenti e imparato, quando eravamo fianco a fianco. Mi fermavo spesso. E’ preparato, fa giocare molto bene, ha concetti chiari. E’ una persona molto per bene, era piacevole stare assieme. Vederlo mi fa sempre piacere».

Queste, invece, le parole di Stefano Pioli: «Affronteremo un avversario forte e motivato, per noi è il momento giusto per esprimere i nostri valori per competere con grandi squadre come la Lazio. Le gare contro squadre così sono occasioni da cogliere. Inzaghi? Lo conosco bene, quando allenavo la Lazio lui era alla guida della Primavera. Per lui parlano i risultati che sta ottenendo, le ultime due annate dimostrano un lavoro curato nei dettagli e condotto in profondità. I biancocelesti saranno motivati nonostante il derby perso, vorranno ripartire velocemente dal loro ottimo periodo. Noi dovremo fare lo stesso».

Lazio-Fiorentina: i precedenti del match

Lazio-Fiorentina è una grande classica del calcio italiano di Serie A. Nella storia dei precedenti tra le due squadre giocati all’Olimpico di Roma quello di oggi pomeriggio sarà il 69º scontro tra le due formazioni. Uno score che vede in vantaggio la Lazio con quasi il 50% delle vittorie: 33, infatti, sono le vittorie capitoline sui 68 incontri disputati. In 21 occasioni, invece, la gara è finita in pareggio: 14, infine, le vittorie della Fiorentina. Lo scorso anno finì 3-1 per la Lazio, due anni addietro invece 2-4 per la Fiorentina: l’ultimo pareggio risale alla stagione 2013/2014, 0-0.

Lazio-Fiorentina: l’arbitro del match

Sarà il signor Davide Massa, arbitro della sezione di Imperia, il fischietto designato dall’AIA che dirigerà l’intera designazione odierna. Assistenti Schenone e Tasso allo Stadio Olimpico di Roma, mentre Ghersini sarà il quarto uomo. Fabbri e Longo, invece, saranno rispettivamente gli arbitri addetti al Var. Il fischietto di Imperia ha già arbitrato i biancocelesti in ben 12 occasioni, 6 delle quali si sono concluse con la vittoria della Lazio. Due volte la partita è terminata in pareggio, e le restanti 4 volte è arrivato un ko. e, Massa ha arbitrato la Lazio già in 2 match: il primo è la finale di Supercoppa disputata contro la Juventus e vinta con 3 reti a 2; mentre l’altro incrocio risale alla trasferta di ottobre contro il Bologna, in cui i biancocelesti si imposero per 1 a 2

Lazio-Fiorentina Streaming: dove vederla in tv

La partita andrà in onda a partire dalle ore 18 in diretta sulle frequenze Sky Sport Mix, Sky Sport 1Sky Calcio 1 e in digitale terrestre su quelle di Mediaset Premium Sport. Non solo, perché Lazio-Fiorentina sarà trasmessa in streaming per pc, smartphone e tablet su tutti i device iOsAndroid e Windows Mobile tramite app Sky Go Premium Play.