Scudetto 1915, striscione Lazio. Juric: «Questione di poco conto»

Scudetto 1915, striscione Lazio. Juric: «Questione di poco conto»
© foto www.imagephotoagency.it

Lazio – Genoa: striscione della Curva Nord che rimanda all’antica questione dello Scudetto 1915 (che potrebbe essere assegnato ex aequo ai biancocelesti). Juric taglia, i rossoblu non prendono posizione

LazioGenoa non è finita ieri, col il 3 a 1 imposto dai biancocelesti ai rossoblu, ma continuerà ancora nei prossimi mesi con l’ormai antichissima questione riguardante il famigerato Scudetto 1915, vinto dal Genoa senza giocare la finale con la Lazio, capolista del girone meridionale, a causa dello scoppio della Prima Guerra Mondiale. I fatti sono ormai noti, negli ultimi tempi un consiglio di esperti federali ha anche proposto di assegnare lo Scudetto in ex aequo ai biancocelesti oltre un secolo dopo ed ora, probabilmente a gennaio, toccherà alla FIGC decidere, ma l’esito sembra scontato, viste le evidente. Anche ieri i tifosi della Lazio ci hanno tenuto a rimarcare il concetto con tanto di striscione esposto in Curva Nord: “Lazio 1914/1915 campione d’Italia”. Una questione che, in verità, ai rossoblu interessa poco: il Genoa non si è mai esposto né pro né contro l’eventualità di una assegnazione del titolo alla Lazio ed anche ieri non ha voluto dire la sua in merito a nulla. GENOA, JURIC: «SCUDETTO 1915? QUESTIONE DI POCO CONTO» – Anche il tecnico del Genoa, Ivan Juric, a fine partita ha minimizzato la questione, che invece da almeno una decina di anni sta molto a cuore alla Lazio. A domanda specifica sullo striscione biancoceleste, il tecnico croato ha replicato: «Mi sembra una questione di ben poco conto».