Lazio, Inzaghi attende l’Hellas: «Questa squadra deve tornare a dare il 120 per cento»

Lazio, Inzaghi attende l’Hellas: «Questa squadra deve tornare a dare il 120 per cento»
© foto www.imagephotoagency.it

Simone Inzaghi attende l’Hellas Verona all’Olimpico: le parole dell’allenatore della Lazio in conferenza stampa

Lazio-Hellas Verona è il posticipo del 25° turno di campionato. La partita in programma domani sera all’Olimpico è un appuntamento delicato per entrambe le compagini: da una parte i biancocelesti chiamati alla vittoria per scacciare le ultime prestazioni negative e tornare in posizione Champions, dall’altra i gialloblù di Pecchia, penultimi in classifica. L’allenatore della Lazio, Simone Inzaghi, intervenendo in conferenza stampa, ha dichiarato: «Abbiamo capito che dobbiamo dare il 120%. Abbiamo abituato tutti in un determinato modo, gli avversari sono stimolati ad affrontare una Lazio così. Sono fiducioso, ho visto la squadra a Bucarest fare tutto quello che gli avevo chiesto. Sono convinto che ripartiremo. Tutti passano dei momenti così, meglio adesso che tra due mesi. Siamo ancora in tempo per tutti nostri obiettivi. Se la classifica ci ha distratto? Abbiamo fatto qualcosa di straordinario e, in quel momento, ci si aspettava sempre di vincere. Questa squadra sa che per tornare a vincere adesso deve tornare a dare il 120%. Ho visto la squadra che voglio, la migliore».

Inzaghi ha poi proseguito: «Il modulo? E’ una delle mie certezze. Secondo la partita si può cambiare, ma non mi è mai venuto in mente. Veniamo da quattro sconfitte consecutive, la squadra ha capito quello che deve fare per non andar inontro a questo tipo di partite. Concorrenza? Mugugni non ce ne sono stati. Con Felipe c’è stato un chiarimento immediato. Sono molto contento di come è entrato in campo giovedì, sicuramente avrà maggior spazio. La concorrenza c’è dappertutto. Di volta in volta sceglierò la formazione migliore, quelli che entreranno dovranno mettermi in difficoltà per le prossime partite. Immobile? Fa notizia se non segna. Speriamo che la Lazio torni a vincere ed Immobile a segnare. Il Verona? E’ una squadra che ha vinto 4-1 a Firenze. E’ organizzata, ha un allenatore con esperienza che chiede ai giocatori sempre il massimo. Dovremo fare una partita concentrata, nessuno ti regala nulla. I nosti tifosi ci sosterranno come sempre. A Napoli e Bucarest erano tanti, li ringrazio. Anche loro non erano contenti, ma penso che abbiano visto che la squadra a Bucarest ha dato tutto per vincere».