Connettiti con noi

Hanno Detto

Lazio, Jony: «Mi sento bene, se resto l’obiettivo è la Champions»

Pubblicato

su

jony-lazio

Jony ha parlato dal ritiro della Lazio alla fine della seduta mattutina: la speranza è quella di guadagnarsi la fiducia di Sarri

Jony, esterno spagnolo rientrato alla Lazio dopo l’anno passato in prestito, è stato intervistato da Lazo Style Radio alla fine dell’allenamento mattutino:

SUI TIRI IN PORTA – «Allenamento intenso fino alla fine ma non ho vinto, devo aspettare un altro giorno per un altra sfida».

SUL RITIRO – «Il ritiro procede bene, stiamo imparando quello che il mister vuole dalla squadra visto che la squadra è stata abituata per anni ad un altro numero. Dobbiamo imparare velocemente».

SUL RITORNO: – «L’anno scorso ho avuto tanti infortuni e avevo un pò di affaticamento ad inizio ritiro. Mi sono fermato uno due giorni e poi sono tornato».

SULL’AMICHEVOLE DELL’ALTRO GIORNO: – «A livello fisico sono andato molto bene ma con la palla non tanto. Era tanto che non giocavo ma penso che col tempo migliorerò».

SUL RUOLO: – «Mi trovo bene su entrambe le fasce, sono disponibile».

SULLE RICHIESTE DI SARRI: – «Dobbiamo fare bene la pressione e saltare bene l’avversario, fare le cose facili in mezzo al campo e nell’ultima parte di campo vincere gli uno contro uno».

SUI NUOVI METODI: – «Ci stanno facendo lavorare molto, abbiamo fatto un test di forza e ora stiamo migliorando giorno per giorno».

SULLA PROSSIMA STAGIONE: – «Mi aspetto sopratttutto di raggiungere l’obiettivo, se rimango alla Lazio è andare in Champions, se vado in prestito cercare di fare il meglio possibile e farmi notare».

SU MORO: – «Moro sta lavorando molto bene, ha grande qualità, è giovane e deve imparare dai più esperti. Ha però imboccato la strada corretta, è molto umile».

SUL 4-3-3: – «Ho giocato sempre esterno alto, per me è meglio del 3-5-2. Però ogni allenatore ha il suo modo di lavorare, ora devo imparare quella voluta da Sarri».

TUTTE LE NEWS SUI BIANCOCELESTI SU LAZIONEWS24.COM

Advertisement