Ligue 1, 18^ giornata: vince il Nizza, Monaco sconfitto dal Lione. La classifica

Ligue 1, 18^ giornata: vince il Nizza, Monaco sconfitto dal Lione. La classifica
© foto www.imagephotoagency.it

Ligue 1, vince il Nizza, perde il Monaco: la classifica

Nelle partite giocate domenica in Ligue 1, vittoria del Nizza per 2-1 sul Dijon con doppietta di Balotelli. Rossoneri primi in classifica, adesso a +4 sul Monaco, battuto in casa nel posticipo dal Lione (1-3). Nelle altre partite di oggi, Caen-Metz 3-0 e Marsiglia-Lilla 2-0.

LA CLASSIFICA DOPO 18 GIORNATE (Lione, Caen, Metz e Nantes con una partita in meno): Nizza 43, Monaco 39, Psg 36, Lione 31, Guingamp 29, Marsiglia 27, Rennes 27, Tolosa 26, Saint-Etienne 25, Bordeaux 24, Montpellier 22, Bastia 20, Lilla 20, Nancy 20, Angers 19, Caen 18, Metz 18, Dijon 16, Nantes 16, Lorient 15.

Il Psg perde a sorpresa 2 a 1 sul campo del Guingamp

Il Paris Saint Germain non sta attraversando un buon momento. A testimoniarlo il clamoroso tonfo esterno di oggi sul campo del modesto Guingamp. Per gli uomini di Emery si tratta della seconda sconfitta nelle ultime tre gare di campionato. Salibur e De Pauw segnano l’impresa dei padroni di casa, a nulla serve la rete al minuto 80′ di Cavani che nell’assedio finale colpisce anche una clamorosa traversa. I parigini restano così a quota 36 in classifica, a meno 4 dal Nizza di Mario Balotelli che deve ancora giocare, domani contro il Dijon.

Il Nantes batte l’Angers 2 a 0 nell’anticipo della diciottesima giornata di Ligue 1: Gillet e Harit in goal

Vittoria importantissima del Nantes sul campo dell’Angers nell’anticipo della diciottesima giornata di Ligue 1. Gli uomini di Conceicao hanno espugnato lo Stadio Jean Bouin 2 a 0, segnando un goal per tempo. Il Nantes, dunque, sale a quota 16 punti, agganciando il Dijon al terzultimo posto in classifica. Angers, invece, resta a quota 19.
IL MATCH – Gli ospiti hanno cominciato subito bene la gara, segnando il primo goal già dopo 19 minuti, grazie a Gillet. Il goal del definitivo 2 a 0, che ha chiuso definitivamente il match, è arrivato al 48′, grazie a Harit.