Liverpool, Klopp: «I’m the normal one»

© foto www.imagephotoagency.it

Il tedesco parla della sua idea di calcio ed anche di mercato

Dopo le parole alla tv ufficiale del Liverpool, è il momento della conferenza stampa di presentazione ufficiale di Jurgen Klopp: il neo-allenatore dei “Reds” si è presentato poco fa davanti ad una miriade di giornalisti per parlare della sua idea di calcio, dei piani per il futuro e della maniera in cui intenderà giocarsi le prossime partite. L’ex Borussia Dortmund ha parlato tre le altre cose anche di mercato, senza però approfondire troppo l’argomento: per il neo-manager del Liverpool un contratto triennale da oltre 3 milioni di euro netti a stagione. Il suo avvio: «Il Liverpool era proprio la squadra ideale che volevo per interrompere il mio anno sabbatico»

LIVERPOOL: LA CONFERENZA DI KLOPP – «Ero in vacanza ufficialmente, ma sono tornato subito per il Liverpool: per me è un onore essere qui, non potete nemmeno immaginare quanto. La situazione qui non è tanto difficile quanto la gente pensa, non è il momento perfetto forse, ma era il momento buono per venire qui – le parole di Klopp ai giornalisti – . Mi piacciono la maniera e l’intensità con cui la gente di Liverpool vive il calcio. Questo non è un club come tutti gli altri. Il mercato? Per me è sufficiente avere la prima e l’ultima parola, poi nel mezzo possiamo parlare di tutto. Basta pensare ai soldi, pensiamo al calcio». Sul paragone con Josè Mourinho: «Non voglio descrivermi come fece lui, io sono una persona normale. Sono il “normal one”». Parole che entrano nella storia.