Connettiti con noi

Hanno Detto

Il comico Ravenna: «Ero a Madrid nel 2010. Barella incarna l’Inter»

Pubblicato

su

Anche il comico Luca Ravenna, tifosissimo dell’Inter, ha parlato dello scudetto e ha elogiato il suo idolo Nicolò Barella

È uno dei personaggi del momento ed è anche tifoso interista. Luca Ravenna, 30enne comico milanese era a Madrid per la finale di Champions del 2010 e dopo undici anni può tornare a festeggiare lo scudetto dell’Inter:

«Sono interista perché nonno e papà lo sono. Nel 2010 io e mio fratello eravamo al quarto anello a Madrid. Quest’anno dopo l’eliminazione dalla Champions ho detto: se Conte non vince lo scudetto è giusto che se ne vada. Fortunatamente nel corso della stagione ha cambiato alcune idee, l’emblema è Eriksen: uno con quei piedini non può restare fuori. Il mio giocatore preferito però è Nicolò Barella, ho anche la sua maglia. Giovane, tre figli e amante del vino. Ci mancava uno che corresse e menasse a centrocampo: se lo vendiamo mi incateno davanti alla sede dell’Inter».

Advertisement