Connettiti con noi

Hanno Detto

Mauro su Icardi: «Social, moglie agente e modi non ammissibili per un professionista»

Pubblicato

su

Massimo Mauro, ex centrocampista bianconero, boccia il possibile acquisto di Icardi da parte della Juve: le sue dichiarazioni

Massimo Mauro ha parlato ai microfoni della Gazzetta dello Sport sul possibile acquisto della Juventus, Mauro Icardi. Le sue parole:

CONSIGLIO ICARDI – «Assolutamente no. Inutile far finta di non vedere l’imbarazzo che c’è intorno a questo giocatore. La sovraesposizione sui social, la moglie manager ingombrante. Per me non sono atteggiamenti ammissibili per un professionista del suo livello».

ANTICIPARE IL FUTURO – «Esatto, io punterei fin da adesso su un giocatore giovane che però sia già in grado di prendersi delle responsabilità. Come Scamacca, che per me è meglio di Vlahovic. E’ grosso fisicamente, ha un’ottima progressione ed è molto bravo in contropiede. Lo vedo perfetto per la Juventus di Allegri. Certo, la grande incognita è il peso della maglia, soprattutto in un’annata così particolare. Scamacca finora ha giocato con il Genoa e con il
Sassuolo, non è la stessa cosa, sarei curioso di vederlo in bianconero. Un altro nome che m’intriga è Origi. Dare consigli dal divano è facile, dalle parole di Arrivabene mi è parso abbastanza chiaro che la Juventus non ha soldi da spendere in questa sessione di mercato, quindi dovrà fare di necessità virtù».

TRATTENERE MORATA – «In linea di principio chi non vuole rimanere va accompagnato alla porta. La Juventus merita solo giocatori disposti a buttarsi nel fuoco per la maglia e Torino è il posto migliore per vivere e per giocare a calcio».

CONTINUA SU JUVENTUS NEWS 24