Connettiti con noi

Calciomercato

Milan, fumata bianca per Djalò. Battuti City e United

Pubblicato

su

leonardo milan

Il Milan anticipa la concorrenza di United e City, concludendo la trattativa per portare in Italia il centrale classe 2000 Djalò

Quello del Milan si sta rivelando essere un mercato decisamente intenso, nonostante i vincoli del FFP. Dopo l’arrivo del talento brasiliano Paquetà e quello imminente di Piatek dal Genoa, nei prossimi giorni la società rossonera accoglierà un nuovo interessante profilo con ampi margini di miglioramento. Si tratta del centrale Tiago Djalò.

Le richieste di Gattuso per rinforzare la rosa milanista verrebbero così esaudite, con un nuovo arrivo per reparto. Djalò è un classe 2000 di nazionalità portoghese e milita attualmente nello Sporting Lisbona. Fisico e velocità sono le sue armi migliori, che consentono così di abbozzare un primo confronto con il connazionale Pepe. Il giovanissimo difensore è tuttavia dotato anche di un buon piede e di un ottimo controllo della palla, è abile nell’impostare le azioni e sostenere i compagni anche in fase di attacco. Qualità che lo rendono più simile ad un regista arretrato, nello stile di un altro grande portoghese del passato come Ricardo Carvalho.

Anticipando la concorrenza di City, United e Lazio, che speravano di acquistare il ragazzo a luglio data la scadenza di contratto con lo Sporting, il Milan è riuscito a trovare un accordo con il club portoghese per portare Djalò in Italia già a gennaio e aggregarlo alla Primavera di Giunti. L’arrivo del giocatore è previsto per lunedì, con le visite mediche e la firma in programma.