Connettiti con noi

Inter News

Milan, Gattuso ammette: «Contro l’Inter errore di presunzione, ma ho imparato la lezione. Su San Siro…»

Pubblicato

su

gattuso milan

Il tecnico del Milan Rino Gattuso ha parlato in conferenza stampa a proposito del prossimo impegno di campionato contro la Sampdoria

Il tecnico del Milan, Gennaro Gattuso, ha parlato nella consueta conferenza stampa alla vigilia della trasferta di Genova contro la Sampdoria. Queste le sue parole: «È obbligatorio calarsi nella consapevolezza di affrontare una squadra che sa quello che vuole e che deve fare, con tre giocatori in avanti che si muovono in modo incredibile e una difesa molto preparata. Domani servirà una grande prestazione per riuscire a portare a casa i 3 punti. Quelle appena trascorse sono state due settimane in cui abbiamo lavorato bene. Certo, abbiamo dovuto smaltire l’amarezza dopo il derby, ma i ragazzi si sono allenati bene con molto entusiasmo».

Sempre a proposito del derby, Gattuso ammette: «Contro l’Inter ho peccato di presunzione. I nerazzurri arrivavano da momento non brillante e io ho preparato la partita in un certo modo, orientata a fare una pressione più alta. È stato un errore: la squadra era scollata e la posizione di Vecino ci ha messo molto in difficoltà. Sono io il colpevole principale di quella sconfitta, presuntuoso nel voler fare qualcosa di diverso a ciò cui eravamo abituati, ma impareremo da questo errore».

C’è anche spazio per parlare di San Siro: «Che dire? San Siro è il cuore, senti l’odore della storia quando ci passi vicino. Però bisogna capire però le esigenze di un club che vuole tornare top. E per essere al top ci vuole qualcosa in più: la Juve insegna, in fondo. San Siro però rimane un grandissimo stadio protagonista di eventi passati».

 

 

Advertisement