Milan, il futuro di Ibrahimovic dipende da Thiago Silva?

© foto www.imagephotoagency.it

Calciomercato – Sarà un’estate da vivere tutta d’un fiato quella dei tifosi milanisti per i possibili nuovi mal di pancia che si prospettano per Zlatan Ibrahimovic (30).

L’attaccante svedese e la sua famiglia hanno come obiettivo primario quello di restare a Milano e l’agente dello svedese, Mino Raiola, non ha peso occasione ieri per affermare che le possibilità di un addio dell’ex Barcellona sono davvero minime. Minime, non nulle. Zlatan ha infatti un ingaggio molto importante che può creare qualche invidia all’interno dell’ambiente rossonero; nessuno infatti si avvicina ai 12 milioni di euro netti incassati dall’attaccante. Tuttavia, l’importanza di Ibrahimovic nel contesto milanista è noto ormai da tempo e Galliani sa bene che una sua cessione signficherebbe rivoluzionare i piani del Milan in ottica futura. Sicuramente molto dipenderà anche da Thiago Silva, come afferma “La Gazzetta dello Sport”, poiché una cessione del brasiliano potrebbe far cadere Zlatan in una serie di “pensa e ripensa” sulla sua volontà di restare al Milan. Fino al 30 agosto, dunque, il tifoso milanista dovrà vivere tutto in apnea.